fbpx

Reggio Calabria: ecco il programma di musica lirica e di Opera nella stagione “Alziamo il Sipario”

/

Dal 15 dicembre a Reggio Calabria il programma di musica lirica e di Opera nella stagione “Alziamo il Sipario” del Comune. In programma un Concorso Internazionale di Canto Lirico, l’esecuzione della Messa da Requiem di Giuseppe Verdi con un cast straordinario e la messa in scena di Madama Butterfly di Giacomo Puccini

aliliana (3)A Reggio Calabria, da Venerdì 15 dicembre, con il Primo concorso internazionale di canto lirico intitolato al regista Beppe De Tomasi e la Master Class di Canto e Movimento Scenico avrà inizio la Sezione Lirica del programma “Alziamo il Sipario” promossa dal Comune di Reggio Calabria con il contributo della Regione Calabria che ha riconosciuto la manifestazione nel novero degli eventi storicizzati di maggior rilievo. Il programma, realizzato in collaborazione col festival “Mediterraneo Sacro e Profano” dell’Associazione Culturale Traiectoriae e la Direzione artistica di Domenico Gatto presenterà tre importanti appuntamenti che coinvolgeranno artisti e operatori di livello internazionale. Un progetto che segue lo straordinario successo ottenuto nel marzo scorso con la messa in scena (per la prima volta a Reggio) delle mozartiane “Nozze di figaro” e che, grazie all’esperienza e ai consolidati rapporti con il mondo della lirica internazionale del Direttore artistico contribuirà a collocare la città di Reggio Calabria fuori da una dimensione musicale marginale per proiettare la città e il Teatro Cilea nel panorama musicale nazionale e internazionale. Nella definizione del programma Domenico Gatto ha, da un lato, valorizzato le eccellenze locali come il Coro Lirico Francesco Cilea diretto dal M° Tirotta, l’Orchestra del Teatro Francesco Cilea e un’interprete straordinaria come il soprano Liliana Marzano e, dall’altro lato, coinvolto artisti e operatori di livello nazionale e internazionale a partire da Roberto Scandiuzzi e dal regista Renato Bonajuto (presidenti della Giuria del Concorso insieme con esponenti di importanti teatri italiani e festival internazionali); cantanti come i georgiani Misha Sheshaberidze (più volte protagonista all’Arena di Verona) e Sofia Janelidze (una delle voci rivelazione delle ultime importanti stagioni musicali) e il tenore brasiliano Max Jota (un astro nascente della lirica); direttori d’orchestra come la giovane bulgara Viliana Valtcheva o lo spagnolo Cristobal Soler.

Nel dettaglio il programma della sezione lirica che sarà presentata al Teatro Cilea è il seguente. Dal 15 al 17 dicembre il Concorso internazionale di canto lirico “Beppe De Tomasi” per i vincitori del quale, giudicati da una prestigiosa giuria, sono previsti consistenti premi in denaro e ingaggi sia  nelle prossime produzioni liriche reggine che in altre manifestazioni internazionali. Al concorso si sono iscritti più di trenta cantanti provenienti oltre che dall’Italia da diverse nazioni: Spagna, Francia, Inghilterra, Russia, Cina e Corea fra gli altri. Sabato 17 alle ore 21 al Teatro Cilea, a conclusione del concorso, i vincitori e gli altri concorrenti saranno i protagonisti di un Gala Lirico presentato dal notissimo “impiccione viaggiatore” della Barcaccia di Radio3: Andrea Merli. Secondo appuntamento del programma sarà, sempre al Teatro Cilea, quello di venerdì 5 gennaio con l’esecuzione della Messa da Requiem di Giuseppe Verdi.  Un’esecuzione che vede la presenza del Coro Lirico Francesco Cilea e dell’Orchestra del Teatro che, diretti da Buno Tirotta e da una giovane e già affermata nei teatri europei Direttore donna: Viliana Valtcheva ma che, soprattutto, presenta un ensemble di solisti assolutamente straordinario e non solo per la città di Reggio Calabria: il soprano Liliana Marzano, il mezzosoprano Sofia Janelidze, il tenore Micha Sheshaberidze e, infine, il grande basso Roberto Scandiuzzi. considerato uno dei maggiori interpreti del Requiem di Verdi. Lo ha cantato innumerevoli volte ispirato dalla bacchetta dei più famosi direttori d’orchestra da Riccardo Muti a Zubin Metha. Il terzo imperdibile appuntamento con la musica e in particolare con l’Opera sarà il 16 febbraio 2018 con la messa in scena di Madama Butterfly di Giacomo Puccini. Un’edizione che vedrà la direzione d’orchestra dello spagnolo Cristobal Soler, la regia di Renato Bonajuto e, come interpreti Liliana Marzano nel ruolo della protagonista, il tenore brasiliano Max Jota come Pinkerton, il mezzosoprano Lorena Valero nella parte di Suzuki e il baritono Salvatore Grigoli (già Figaro nell’opera dell’anno passato) come Sharpless. La prima dell’opera sarà preceduta il giorno 14 da una “generale” aperta al pubblico dei giovani e degli studenti delle scuole di Reggio Calabria e della Città Metropolitana.