fbpx

Reggio Calabria: grande successo per il concerto di Natale dell’Istituto “Caterina Troiani”

/

A Palazzo Campanella  a Reggio Calabria il concerto di Natale della scuola “Caterina Troiani”

Concerto di Natale caterina troiani  reggio calabriaUna giornata all’insegna della musica e della solidarietà a Palazzo Campanella di Reggio Calabria, sede del Consiglio regionale. Nel prestigioso Auditorium Nicola Calipari si è tenuto, mercoledì 20 Dicembre, l’annuale “Concerto di Natale” dell’Istituto “Caterina Troiani”. L’evento,  patrocinato dal Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Calabria e supportato dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Calabria,  ha avuto come tema “Sulla terra pace agli uomini“. La Coordinatrice Didattica Maestra Antonella Trunfio, che ha ringraziato per l’indispensabile sostegno il Presidente Nicola Irto, il Garante Antonio Marziale e l’avvocato Angela Malara, ha evidenziato come lo scopo del concerto sia ascoltare le riflessioni dei piccoli alunni sulla necessità che i popoli di tutto il mondo si stringano in un abbraccio universale di pace. “Il mio augurio per questo Natale – ha poi proseguito – è che Gesù, il Dio della Pace, possa nascere nel cuore di tutti gli uomini e possa così abbattere il muro della indifferenza, della discriminazione, dell’odio e della guerra“. Ad esibirsi sono stati i piccoli studenti della scuola primaria magistralmente diretti dal Maestro Pino Puntorieri, autore della musica e delle parole. Nell’intervallo tra le varie esibizioni canore i piccoli artisti hanno anche interpretato alcune brevi rappresentazioni teatrali, sotto la guida attenta e premurosa  delle Maestre Mariella Marra e Emanuela Romeo. Davvero emozionante la passione con cui i piccoli “artisti” hanno interpretato il loro ruolo dando l’impressione di essere quasi una compagnia di professionisti, dimostrando che, se correttamente stimolati nel giusto ambiente educativo, i bambini non hanno limiti alle loro abilità. A margine dell’evento tutti i bambini della Scuola Caterina Troiani hanno donato un loro giocattolo per offrire un Natale felice ai loro coetanei meno fortunati.