fbpx

Reggio Calabria, pacco di Natale per il Comitato Corso Sud: niente brindisi di fine anno a Piazza Duomo

Reggio Calabria, la Giunta revoca il brindisi di fine anno a Piazza Duomo e lo assegna ad altra associazione. Il Comitato Corso Sud: “ palese la forzatura con cui sia stato scelto un altro veglione al nostro “

capodanno-piazza-duomo-brindisi-747x420Non c’è nemmeno il tempo per rallegrarsi del successo della nuova edizione dei mercatini di Natale che il pacco sorpresa arriva dal Comune che ha revocato al Comitato la possibilità di ripetere il brindisi di fine anno a piazza Duomo, evento (gratuito) in collaborazione con Fattorie della Piana e Lo Presti Idea e che lo scorso hanno ha fatto divertire migliaia di persone. Andiamo con ordine: Il Comitato Corso Sud ha partecipato ad un bando pubblico in cui ha dettagliatamente inserito tutti gli eventi, dai mercatini di Natale nelle 4 aree previste, dalle casette di solidarietà, dal villaggio di Babbo Natale alla Villa al brindisi di fine anno in piazza Duomo. E proprio per questo motivo la richiesta di autorizzazione ai mercatini al Duomo era stata presentata sino al 6 gennaio. A seguire, era il primo dicembre, il Comitato, riceveva l’ok dal Comune per il progetto completo, soprattutto perché rispondeva ad una serie di requisiti di merito. I mercatini sono andati davvero bene, quest’anno siamo riusciti a superare il numero di visitatori dello scorso anno, grazie anche al Villaggio di Babbo Natale alla Villa Comunale che ha registrato presenze altissime. Il pacco natalizio però è arrivato proprio ieri, 22 dicembre, con PEC. Senza andare a discutere di tecnicismi, saranno poi altri a giudicare la legittimità dell’atto, il Comune, di fatto, dispone la parziale rettifica dell’autorizzazione, chiedendoci di smontare le casette a piazza Duomo il 31 e rimontarle giorno 1 per consentire lo svolgimento del veglione ad altra associazione. Ovviamente, com’è facile intuire tutto ciò rappresenta un grave nocumento alle nostra iniziativa per la difficoltà di spostamento, montaggio e rimontaggio. L’Associazione che ha avuto l’ok per il veglione in piazza era stata indicata in una delibera di Giunta, votata il 30 novembre e pubblicata solo il 12 dicembre.  E’ questo il pacco di Natale ricevuto il 22 dicembre. Il Comune nella nota parla di “eventi concomitanti”, ma, crediamo sia palese la forzatura con cui sia stato scelto un altro veglione al nostro (gratuito). Ma visto il successo dello scorso anno, cosa si cela dietro questa scelta?“- lo scrive in una nota il Comitato Corso Sud.