Reggina e Messina: che disastro nel calcio dello Stretto, due squadre in crisi senza un progetto

Reggina e Messina in crisi: le due squadre dello Stretto rischiano il baratro in Serie C e Serie D, lontani i fasti del passato

Messina RegginaNon c’è pace per Reggina e Messina: le due sponde dello Stretto sono accomunate da una crisi pazzesca che ha portato ambedue le squadre a precipitare, nel giro di pochi anni, dalla Serie A ai campi minori. Praticò e Sciotto (ultimo di una serie di presidenti che si sono succeduti a Messina) non sono riusciti a dare la svolta che tutti si aspettavano dopo le varie crisi societarie che stavano portando le due squadre a scomparire dal calcio.

Questa prima fase di campionato per gli amaranto ed i peloritani è tutto in sordina: le due squadre stanno trovando enormi difficoltà anche con squadre “minori”, la Reggina è a ridosso della zona play out a soli tre punti dalla zona calda, il Messina si trova al 13esimo posto della Serie D. Insomma, non sembra roseo il futuro delle due squadre, le quali dimostrano di non avere una progettualità chiara per il futuro. Ai due mister Modica e Maurizi serve un forte incoraggiamento per risollevare le sorti delle due compagini dello Stretto, così i tifosi, stanchi di anni di magra, devono stare vicino ai calciatori.