Previsioni Meteo Natale, ecco gli ultimi aggiornamenti sulla possibile sfuriata di gelo e neve

Previsioni Meteo Natale, l’evoluzione per il weekend resta molto incerta: ancora molti dubbi sulla veloce sfuriata di gelo e neve attesa tra Sabato 23 e Domenica 24 al Centro/Sud. Ecco gli ultimi aggiornamenti dai modelli

11-26-689x420Previsioni Meteo Natale- Mentre un nuovo impulso gelido proveniente dai Balcani sta per determinare, nelle prossime ore, nevicate sparse fin sulle coste dell’Italia Adriatica e instabilità diffusa anche all’estremo Sud, arrivano dai modelli nuovi importanti aggiornamenti sulla tendenza per Natale, che è sempre più vicino. Mancano ormai pochi giorni al 25 Dicembre, eppure la Previsione Meteo più attesa dell’anno – come spesso accade in occasione del Natale – resta incerta. L’eventualità di una nuova ondata di gelo e neve sulle Adriatiche e al Sud è confermata, come già annunciato nei precedenti bollettini meteo pubblicati su MeteoWeb. E’ però ancora presto per dare sentenze definitive sull’entità dell’ondata di freddo e sui dettagli legati alla quota neve e ai fenomeni che la accompagneranno. Comunque si definisce sempre meglio la dinamica che porterà a questo nuovo episodio d’inizio inverno.

Sarà in ogni caso un’ondata di gelo molto veloce, che durerà poche ore tra Sabato 23 e Domenica 24 Dicembre. Inoltre sarà limitata alle Regioni Adriatiche e Meridionali: al Nord, e soprattutto al Nord/Ovest, saranno giorni miti e soleggiati, con temperature in sensibile aumento rispetto al gelo di questa Settimana. Nel giorno di Natale, Lunedì 25, con ogni probabilità tornerà l’Anticiclone con bel tempo in tutto il Paese, dopo la veloce sfuriata fredda del weekend al Sud. Ecco, parlare di “rapida sfuriata fredda” sembra molto più corretto – alla luce degli ultimi aggiornamenti modellistici – rispetto a una vera e propria “ondata di gelo“: sarà infatti un’incursione di origine polare molto molto veloce, che potrebbe anche tramutarsi in uno spiffero freddo meno significativo (ultima ipotesi dei RUN di ECMWF e GFS). Ma resta ancora sul piatto anche la chance più fredda, quella ipotizzata dal precedente aggiornamento di GFS (che pubblichiamo nelle mappe a corredo dell’articolo). Staremo a vedere. E’ ancora troppo presto per sbilanciarsi su una linea definitiva, è invece molto più importante concentrarsi sulla situazione delle prossime 48 ore che promette freddo intenso e tante nevicate sulle Regioni Adriatiche e non solo. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:


Segui StrettoWeb su Instagram

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE