Cittanova, Pd: “felici per il nuovo piano di dimensionamento scolastico”

Cittanova, Pd: “felici per il nuovo piano di dimensionamento scolastico”

scuola-675Il Circolo del Partito Democratico di Cittanova esprime grande soddisfazione per la decisione assunta dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria con la quale, nell’ambito dell’approvazione del nuovo Piano di dimensionamento scolastico, viene restituita l’Autonomia scolastica al Liceo Classico, denominato, dopo l’unificazione con il Liceo Artistico, Istituto Istruzione Superiore “V. Gerace”. Si tratta di un successo ottenuto grazie all’impegno tenace di quanti ci hanno creduto fino in fondo e attraverso un’azione sobria quanto determinata si sono battuti per conseguire il risultato raggiunto. E’ stato portato avanti un lavoro di squadra. Il Partito Democratico si è attivato per farsi portatore di tale istanza sia con il Sindaco della Città Metropolitana e i propri rappresentanti eletti nell’Ente Metropolitano che con il Presidente della Regione Calabria ed i propri Consiglieri Regionali. A tutti loro va, pertanto, un sentito ringraziamento per la sensibilità manifestata ed il fattivo impegno profuso per il risultato finale.

Contestualmente, il PD ha sostenuto l’iniziativa e gli atti prodotti dall’Amministrazione comunale tesi ad una energica difesa dell’autonomia dell’Istituto Istruzione Superiore “V. Gerace”.

Una spinta importante è venuta, inoltre, dalla mobilitazione degli studenti, dei docenti e del personale amministrativo dell’Istituto in questione.

E’ stata praticata un’azione corale e coesa sostenuta da motivazioni contenenti elementi oggettivi legati alla storia, all’esperienza didattica e al profilo culturale, grazie alla sua classe docente, nonché alla sua collocazione territoriale.

Il Liceo Classico, difatti, sin dalla sua nascita è stato e continua ad essere punto di riferimento di intere generazioni di studenti non solo per Cittanova ma per tutto il territorio della Piana.

Proprio partendo da tali presupposti, il Consiglio della Città Metropolitana ha deliberato “di mantenere l’assetto di autonomia al fine di preservare l’identità storica dell’Istituto Classico e Artistico di Cittanova”.

Nella stessa seduta, al fine di garantire una maggiore uniformità territoriale, è stato anche deliberato di costituire un unico Istituto, relativo ai tre gradi scolastici, tra il “Diomede Marvasi” e il “Luigi Chitti”.

Riteniamo che le scelte compiute dalla Città Metropolitana vadano nella direzione di assolvere l’obiettivo del nuovo Piano di dimensionamento scolastico e di programmazione dell’Offerta formativa, teso anzitutto a garantire servizi scolastici efficaci ed efficienti, nel superiore interesse degli studenti e della scuola.

E’ stata scritta una bella ed importante pagina per Cittanova. Si tratta di una vittoria degli studenti, della scuola e del paese intero.