fbpx

‘Ndrangheta: aggressione a Klaus Davi, il massmediologo ricevuto dal generale Luzi

I vertici dell’Arma Lombarda hanno manifestato la loro vicinanza per l’aggressione subita dal massmediologo Klaus Davi

Klaus DaviKlaus Davi ha incontrato ieri in via Moscova a Milano, nella caserma Montebello dove si trova la sede del Comando Legione Lombardia, il generale di divisione Teo Luzi, riminese con una lunga esperienza a Palermo. L’incontro è avvenuto alla presenza del comandante provinciale dei carabinieri di Milano, il colonnello Luca De Marchis.

I vertici dell’Arma Lombarda hanno manifestato la loro vicinanza per l’aggressione subita dal massmediologo il 14 dicembre scorso all’interno del bar Lyons di Buccinasco e per la quale Davi ha presentato regolare denuncia presso la stazione dei carabinieri di Buccinasco nei giorni subito successivi. “Ringrazio il generale Luzi per le parole di solidarietà; sono rimasto colpito da quanto sia attento nei riguardi del ruolo dell’informazione”, ha dichiarato il giornalista. Klaus Davi ha colto poi l’occasione per ribadire che “nel 2018 saremo molto presenti con Alberto Micelotta e ‘Gli Intoccabili’ anche sul territorio lombardo. Ci concentreremo sui nuclei di ‘Ndrangheta e di Cosa Nostra che attanagliano numerose zone della città metropolitana”.