fbpx

Meteo Calabria e Sicilia, dal freddo al caldo: +19°C nello Stretto di Messina, +22°C nella Piana

Italia nella spirale del meteo estremo: alluvioni e gelicidio flagellano il Nord mentre sulle Adriatiche e al Sud è tornato il caldo con picchi di +22°C tra Calabria e Sicilia e di +21°C tra Marche e Abruzzo. Tutti i dati

t02m_003-554x420L’Italia è nella spirale del meteo estremo: mentre al Nord da due giorni si stanno verificando piogge alluvionali, nevicate fin in pianura e poi soprattutto il pericolosissimi fenomeno del gelicidio che ha provocato danni ingenti e decine di feriti tra Liguria, Emilia Romagna, Toscana e Piemonte, mentre stamattina una disastrosa alluvione sta colpendo la pianura Padana in Emilia Romagna, tra le province di Parma, Reggio Emilia e Modena con migliaia di evacuati e paesi completamente sott’acqua, al Centro/Sud e sull’alto Adriatico abbiamo caldo anomalo per il periodo, con temperature che non solo in Calabria e Sicilia, ma anche tra Marche e Abruzzo, superano in varie località i +20°C. Alle 13:30 di oggi, infatti, le temperature massime più alte del Paese sono di +22°C a Misilmeri e Feroleto della Chiesa, +21°C a Palermo, Pescara, Siracusa, Augusta, Lentini, Patti, Barcellona Pozzo di Gotto, Cefalù, Bagheria, San Benedetto del Tronto, Giulianova e Rosarno, +20°C a Catania, Lamezia Terme, Catanzaro, Noto, Riposto, Francofonte, Capoterra e Roseto degli Abruzzi, +19°C a Bari, Cagliari, Reggio Calabria, Foggia, Cosenza, Cesena, Monopoli, Mondragone, Termoli e Senigallia, +18°C a Napoli, Bologna, Taranto, Lecce, Salerno, Ravenna, Caserta, Benevento, Ancona, Crotone, Trapani, Vasto, Chieti, Vieste Fano, Rimini, Riccione, Faenza e Forlì, +17°C a Roma, Messina, Latina, Olbia, Guidonia e Vibo Valentia, +16°C a Trieste. Continuano a soffiare forti venti di libeccio e scirocco che nelle scorse ore hanno superato i 150km/h ma che dal pomeriggio di oggi tenderanno ad attenuarsi. Nelle prossime ore le temperature rimarranno elevate in tutto il Sud, mentre diminuiranno gradualmente al Nord/Est e al Centro. Nella serata di domani, Mercoledì 13 Dicembre, avremo un momentaneo calo termico anche al Sud, dove però già da dopodomani, Giovedì 14, tornerà un mite scirocco che farà nuovamente aumentare le temperature. Il caldo anomalo continuerà Venerdì 15, mentre nel weekend avremo un nuovo brusco calo della colonnina di mercurio generalizzato a tutto il Paese e soprattutto alle Regioni Adriatiche, dove all’inizio della prossima settimana potrebbe arrivare addirittura la neve sulle coste. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: