fbpx

Il Cis presenta “Distratte le mani” di Daniela Pericone

Il Cis presenta “Distratte le mani” di Daniela Pericone, edizioni Coup d’idée

Foto copertina libro - Distratte le mani - di D. PericoneLunedì 4 dicembre 2017, alle ore 16.45, presso la sala biblioteca del Palazzo “C. Alvaro” della Città Metropolitana di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, con il patrocinio della Città metropolitana di Reggio Calabria, presenta il libro “Distratte le mani” di Daniela Pericone, edizioni Coup d’idée di Enrica Dorna. Dopo il saluto del dott. Filippo Quartuccio, delegato alla cultura della città metropolitana, relazionerà il prof. René Corona, docente di Lingua e Letteratura Francese dell’Università di Messina, poeta e scrittore. Intervento programmato del dott. Filippo Aragona, Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Reggio Calabria. La lettura è a cura di “Lunarie” (Caterina Scopelliti). “Distratte le mani” di Daniela Pericone, edizioni Coup d’idée di Enrica Dorna, è un libro minuziosamente preparato e propone una scrittura dalla sintassi vigorosa e dal lessico inventivo e capace di confermare e celebrare la bellezza sublime della lingua italiana. Silenziosa e discretissima, Daniela continua a comporre libri nei quali la poesia è un atto di serietà e di assunzione di responsabilità nei confronti del mondo, perché forse la poesia non ha peso nelle cose della politica, della società e della finanza, perché forse i poeti sono degli stupidi illusi e dei fanciulli ingenuissimi, ma forse la poesia sa essere, contrariamente alla politica dei tantissimi politicanti e alla finanza ovunque predatoria, un atto (necessario) di umanità. Daniela Pericone, laureata in Scienze Politiche, per molti anni si è occupata di promozione artistica e letteraria. Ha pubblicato i libri di poesia: “Passo di giaguaro (Edizioni il Gabbiano, 2000); “Aria di ventura” (Book Editore, 2005); “Il caso e la ragione” (Book Editore, 2010); L’ inciampo(Ed. “L’arcolaio, 2015). Suoi interventi di critica letteraria, poesie e recensioni sono presenti in volumi antologici, riviste culturali, siti e blog letterari.