Eccellenza, l’Aurora Reggio vince 2-1 in rimonta lo scontro salvezza contro la Luzzese [FOTO]

/

Al “Campoli” di Bocale lo scontro salvezza se lo aggiudicano i padroni di casa che sotto di un goal reagiscono e rimontano i biancoazzurri grazie alla rete decisiva di Crisalli

Aurora Reggio-LuzzeseSi è conclusa nel miglior dei modi la 15a giornata del campionato di Eccellenza calabrese per l’Aurora Reggio e con essa il girone di andata; una vittoria per 2-1 che da morale alla compagine di mister Vargas in vista della difficile trasferta di Cotronei. Uno scontro salvezza molto importante tra Aurora Reggio- Luzzese al Campoli e, nonostante la poca affluenza sugli spalti,  i festeggiamenti dei  presenti al triplice fischio finale sono il resoconto di un girone turbolento e difficile  che, adesso,  deve  solo lasciar spazio a quell’ottimismo celato sin qui  da risultati negativi e vicissitudini societarie. Sembra aver trovato finalmente l’assetto giusto la compagine reggina che grazie a nuovi innesti ed al lavoro quotidiano di Vargas sembra aver dato quella tranquillità di gioco fondamentale per affrontare il massimo campionato calabrese. Premesso ciò, lo scontro salvezza si è svolto in un clima tutt’altro che scorretto nonostante l’alta posta in palio, le due squadre hanno pensato a giocare a calcio; bene l’Aurora nella prima parte di gara, con azione offfensive ed ottime manovre di gioco, non resta a guardare la compagine di mister Rossi brava a difendersi e a ripartire, i così al primo affondo si ripete una scena già vista da queste parti: ospiti in vantaggio grazie ad un’azione personale di Gallo che dalla corsia detra salta due uomini e serve al centro un pallone per l’occcorrente La Canna che insacca con Laganà battuto. Il silenzio dei presenti accompagna il momentaneo vantaggio ospite 0-1.

Aurora Reggio LuzzesePalla al centro e la squadra di casa reagisce subito  a testa bassa esoprattutto  senza perdere la testa; sfiora il gol prima con Mangiola, poi con  Nello Savino per relizzare, al ’35 minuto, con l’esecuzione dagli 11 metri di Favasuli  la parità 1-1.  Nella seconda parte di gara gli ospiti arretrano il baricentro subendo forse troppo il possesso palla dei padroni di casa e  le ripartenze soprattutto dall’ out di sinistra bravo, in un paio di occasioni il giovane Pulcinelli a saltare l’uomo e a cercare i compagni in area. Savino tiene ottimmanete il reparto con sponde di prima verso i compagni in modo da diversifcare il gioco sulle corsie laterali, pochi comunque i tiri nello secchi, dall’altra parte Gallo non riesce più trovare spazi e palloni giocabili,  buono il lavoro di Favasuli e Olivieri. La compagine di casa, in maglia rossa, appare più determinata e a 10  minuti dal termine sempre dalla corsia di sinistra Caputo è bravo a vincere un rimpallo e a mettere una palla tesa e precisa nella zona di Crisalli, che con un colpo di tacco spiazza l’estremo difensore bianco azzurro. La Luzzese manca negli ultimi 25 metri, vento a sfavore e pochi fraseggi oltre la voglia di vincere dimostrata più dall’Aurora.  I 6 minuti di recupero concessi dall’arbitro lasciano sazio così a festeggiamenti ritrovando alla 15 giornata la seconda vittoria stagionale (escludendo quella con il Cutro).

Vittoria importante soprattutto per l’aspetto prettamente psicologico, la compagine del duo Cuzzocrea/Del Popolo sembra aver ritrovato l’assetto giusto, pochi falli e nervosismo quasi a zero. Luzzese staccata di 4 punti ed una salvezza ancora tutta da vivere con un girone di ritorno che promette scintille. L‘Aurora Reggio sale a quota 10 punti e, a Cotronei,  l’obiettivo del 2017 rimane quello di festeggiare il natale un gradino sopra la Paolana, ferma a quota 11.