fbpx

“Disabilità, limite o risorsa”: al Liceo Da Vinci di Reggio Calabria una giornata dedicata al volontariato

volontari vagabondi reggio calabria

Il progetto Volontari Vagabondi porta il mondo della solidarietà tra gli studenti del Liceo Da Vinci di Reggio Calabria

volontari vagabondi reggio calabriaDisabilità: limite o risorsa“, apre la stagione delle divulgazioni culturali sulla disabilità del progetto, sostenuto da Fondazione Con il Sud, denominato Volontari Vagabondi. Al Liceo Scientifico “L. Da Vinci” di Reggio Calabria il 5 dicembre è stata la giornata del volontariato. Al tavolo dei relatori, presenti la manager del progetto dott.ssa Monica Moscia, il responsabile della comunicazione e sociologo dott. Fulvio D’Ascola, il dirigente scolastico a.r. prof. Angelo Vecchio Ruggeri ex preside del liceo scientifico, il vicepreside prof. Pasquale  Spinella e la prof.ssa Carmela Ferro, vedova del prof. Saverio Catalano. Il  prof.  Spinella, ha introdotto l’incontro nel ricordo del prof. Catalano. Il prof. Angelo Vecchio Ruggeri è intervenuto sull’importanza dei principi contenuti negli articoli della Costituzione e sull’importanza della solidarietà verso chi ha meno opportunità a causa della disabilità. Restando in tema di solidarietà, la dott. Moscia ha l’illustrato il progetto Volontari Vagabondi e della rete di 14 comuni realizzata per creare un circuito di consulenze professionali ai disabili e ai disagiati sociali, evidenziando l’esigenza “di emersione del disagio sociale”, creando cittadinanza attiva. Durante l’intervento del dott. Fulvio D’Ascola, sugli aspetti sociologici della disabilità, sono stati proiettati spezzoni di filmati con Ray Charles,Ezio Bosso, Stevie Wonder e Michel Petrucciani, a dimostrazione che le  limitazioni fisiche possono essere superate grazie a forme di comunicazione che non necessitano di codici o linguaggi.  Tra i presenti in sala, anche Maria Laura Franco e Anna Barbaro atleta di Triathlon, che ha raccontato di come lo sport che le abbia permesso di girare il mondo: “Io e  il mio cane guida siamo sempre in giro, sorridendo e con entusiasmo da Rotterdam ad altre città europee. Bisogna sapere regalare la dignità. Perchè ogni disabile è soprattutto persona.” Volontari Vagabondi, il progetto sostenuto da Fondazione Con il Sud, realizzato dall’associazione capofila AVONID con la collaborazione dell’ANPVI, Pro  Loco Roghudi, Coop. Nautilius di Cardeto ed Associazione Sociologi Italiani, venerdì 15 aprile farà tappa  presso la scuola elementare di Bova Marina, con screening oculistico gratuiti.