fbpx

Crtm Brancaleone, Dieni: “la politica assicuri i fondi”

Federica-Dieni“Il Centro recupero tartarughe marine di Brancaleone è una struttura di cui andare orgogliosi e che meriterebbe maggiore considerazione da parte della politica”. Così la deputata del M5S Federica Dieni dopo la visita di ieri all’ospedale veterinario della costa jonica reggina.  «Il Crtm – prosegue la parlamentare – si occupa di soccorrere e curare le tartarughe in difficoltà su tutto il territorio regionale. La struttura, gestita dall’associazione ambientale no-profit “Naturalmente Brancaleone”, è attiva tutto l’anno ed è impegnata in progetti di educazione ambientale e di sensibilizzazione sull’ecosistema marino». «Il Centro – aggiunge Dieni – deve quotidianamente affrontare problemi legati alla logistica e ai finanziamenti, finora garantiti solo da donazioni private che risultano comunque insufficienti a garantire il pieno funzionamento della struttura. Sarebbe dunque auspicabile che Regione e Città metropolitana di Reggio Calabria facessero la loro parte per assicurare al Crtm i fondi necessari per assicurare il funzionamento di un presidio veterinario di fondamentale importanza per tutta la Calabria». La deputata, nel corso del suo soggiorno a Brancaleone, ha incontrato diversi attivisti del M5S e visitato un centro di produzione di succhi ed essenze di bergamotto, una delle eccellenze agroalimentari della provincia di Reggio Calabria.