fbpx

Contrasto alle povertà, la Cisl incontra il sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto: “Impegno reciproco per misure di protezione sociale”

http://www.strettoweb.com/wp-content/uploads/2017/12/cisl-sindaco-barcellona-pozzo-di-gotto.jpg

La Cisl Messina incontra il sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto, Roberto Materia: “Impegno reciproco a valutare delle misure di protezione sociale da inserire nel Bilancio 2018” 

http://www.strettoweb.com/wp-content/uploads/2017/12/cisl-sindaco-barcellona-pozzo-di-gotto.jpgValutare la possibilità di attuare accordi territoriali per trovare misure di contrasto alle vecchie e nuove povertà. È stato questo l’obiettivo dell’incontro tra la Cisl di Messina e il sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto Roberto Materia. La segreteria territoriale della Cisl Messina, rappresentata dalla segretaria Mariella Crisafulli con il responsabile zonale Francesco Rubino e la Federazione dei Pensionati con il segretario generale, Bruno Zecchetto ed il segretario generale aggiunto Natale Princiotta e la delegazione di Barcellona con Salvatore Alesci e Antonino Rossello, ha evidenziato al sindaco Materia le domande e gli interessi della collettività rispetto ai nuovi bisogni ed emergenze. “Vogliamo contribuire a definire con le Amministrazioni locali piattaforme negoziali con azioni di sistema che abbiano un impatto sul contesto socio economico di riferimento per le condizioni di vita dei cittadini, lavoratori e pensionati – hanno spiegato i rappresentanti della Cisl al sindaco di Barcellona – l’impoverimento economico e sociale del nostro territorio è andato sempre più aggravandosi per effetto dell’elevato costo della vita, collegato alla lievitazione di prezzi e tariffe“. Il sindacato ha ricevuto la disponibilità dell’amministrazione comunale e del sindaco Materia al confronto sui temi proposti, riconoscendo l’importanza di coinvolgere le parti sociali in fase di programmazione e definizione dei servizi e degli interventi in ambito locale. “L’aspetto più importante – conclude la Cisl – è l’impegno reciproco a valutare delle misure di protezione sociale da inserire nel Bilancio 2018“.