Reggio Calabria: nuova eccezionale scoperta nella Cattolica di Stilo

Nuova scoperta nella Cattolica di Stilo: “riaffiorata un’importante epigrafe dedicatoria che non e’ stata finora studiata, mai interpretata”

La Cattolica - Stilo ingressoNel corso della campagna di ricerche ad opera di Elia Fiorenza, studioso della Calabria Bizantina e Medievale, è stata effettuata un’eccezionale scoperta nella Cattolica di Stilo (Rc): “Dopo analisi fotogrammetriche e mediante l’ausilio di strumenti fotografici di altissima precisione e’ riaffiorata un’importante epigrafe dedicatoria che non e’ stata finora studiata, mai interpretata, sia per la grande difficolta’ dei caratteri (spesso abbreviati), sia per il pessimo stato di conservazione“. Secondo l’esperto “le iscrizioni vanno ascritte al primo XV secolo e si trovano al di sopra di un ‘misterioso omino’, nell’atto di rivolgere la sua prece al santo Giovanni il precursore. Lo studio comparativo dell’iscrizione greca del cartiglio e’ l’unica via per sperare di riuscire a leggere almeno parte del ‘fumetto’. La preghiera narra: ‘Ricordati, o Signore del tuo servo Giovanni e con il cuore, perdona i suoi peccati’“.