fbpx

Argentina, sottomarino disperso: il governo consegnerà i rapporti segreti

Il governo argentino ha promesso che consegnerà tutti i documenti coperti dal segreto militare riguardanti il caso del sottomarino disperso

sottomarinoIl governo argentino ha promesso che consegnerà alla giudice che ha aperto un fascicolo sul caso dell’Ara San Juan – il sottomarino militare sparito lo scorso 15 novembre dell’Atlantico Sud – tutti i documenti riguardanti il caso coperti dal segreto militare. Lo ha reso noto il sito news Infobae, citando fonti ufficiali e aggiungendo che il ministero della Difesa ha solo chiesto a Marta Yanez – la magistrata che ha in mano l’inchiesta – di specificare quali sono i documenti che valuta necessari per le sue indagini. Yanez aveva indicato ieri di aver richiesto “tutti i rapporti legati al sottomarino, le trascrizioni delle comunicazioni, il suo mantenimento“, così come “dettagli sui precedenti membri dell’equipaggio del San Juan, che possono testimoniare sulle condizioni del sottomarino”. I familiari di sette dei 44 membri dell’equipaggio dell’Ara San Juan, si sono costituiti parte civile nella causa, sostenendo che e’ necessario “preservare le prove sulle comunicazioni” ma anche “districare l’evidente rete di menzogne” della Marina “che solo riconosce le cose alla fine, e su pressione dei media”.