Sbarcati a Crotone 378 migranti, intonata una preghiera all’arrivo

Nave con a bordo 378 migranti arrivata questa mattina al porto di Crotone

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

E’ arrivata poco fa al porto di Crotone, la nave “Open Arms”, con a bordo 378 migranti. L’arrivo che era previsto nelle prime ore della mattinata, è stato ritardato a causa delle cattive condizioni del mare. Una volta arrivata al porto e attraccata alla banchina, i migranti hanno intonato un canto di preghiera alla fine del quale tutti hanno fatto il segno della croce. I migranti una volta scesi dalla nave sono stati identificati e come da piano di riparto del Ministero dell’Interno, verranno trasferiti in Lombardia, Lazio, Veneto, Toscana, Puglia, Liguria, Marche e Molise, in Calabria resteranno circa 60 migranti. La Prefettura di Crotone sta coordinando le procedure per il primo soccorso, alle quali prendono parte, tra gli altri, la Capitaneria di Porto, la Questura con il supporto delle altre forze di polizia, l’Azienda sanitaria provinciale ed il settore Servizi Sociali del Comune di Crotone.