Reggio Calabria, Paris: “sarà un novembre caldo, la città è pronta ad ospitare grande musica ed eventi di rilevanza internazionale”

Reggio Calabria: grande macchina organizzativa di kermesse e manifestazioni, che iniziata con l’Estate Reggina di fatto non si è mai arrestata anche durante l’autunno

reggio dall'altoIl mese di novembre sarà un mese ricco di proposte  musicali di alto valore artistico per i reggini, sarà pertanto un mese caldo“. E’ quanto dichiara  Nicola Paris, consigliere delegato del sindaco Falcomatà ai Grandi Eventi,  all’atto di verificare gli ultimi dettagli esecutivi della grande macchina organizzativa di kermesse e manifestazioni,  che iniziata con l’Estate Reggina di fatto non si è mai arrestata anche durante l’autunno.

E’ scoccato il conto alla rovescia per un evento esclusivo: l’unica tappa italiana del grande musicista brasiliano Gilberto Gil, sarà infatti ospitata proprio al Teatro Cilea – dichiara Paris- fervono i  preparativi  per accogliere il prossimo 5 novembre, domenica sera, un grande allestimento che combina il samba di Gil,  intriso di forti contaminazioni  raggae, con la musica afro  dei Cortejo, che andranno  in scena accompagnati  da una grande orchestra, percussioni  e  voci“.

Dopo il successo della sessione estiva di “Reggio Chiama Rio” – afferma Parisgrazie alla partecipazione e aggiudicazione  dell’avviso pubblico per gli eventi culturali della Regione Calabria, in partenrship con la kermesse Fatti di Musica di Ruggero Pegna  e Alziamo il Sipario 2017, possiamo far proseguire alla città e ai reggini il percorso di promozione internazionale della città intrapreso in estate, approfondendo  l’itinerario di  cultura e musica che vuole esprimere miti  e valori ispirati dal mare”.

Questo consente al nostro teatro Cilea  di costruire una rassegna all’insegna dell’impegno musicale appassionato e coinvolgente – prosegue Paris-  a Gilberto Gil  del 5 novembre, seguirà il concerto  di chitarra a sette corde del  grande  Yamandu Costa, previsto per il prossimo 28 novembre“.

Ma non finisce qui - continua Parisaccanto a questi due concerti targati  “Reggio Chiama Rio”,    ricchi di grande impegno sociale e culturale,  non mancano appuntamenti dedicati  agli appassionati del  musical”.

Ricorda Paris: “Fa tappa a Reggio  il colossal  che vede tra i protagonisti alcuni degli interpreti di Notre Dame de Paris, sulla straordinaria vita di San Francesco di Paola, il nostro grande santo calabrese”.

L’evento presentato nei giorni scorsi dalla produzione insieme ai rappresentanti dell’amministrazione comunale, andrà in scena al Palacalafiore il prossimo  24 e 25 novembre,  mentre  sono previste  sessioni mattutine per le scuole.

Invito pertanto i cittadini – conclude Parisad approfittare di una straordinaria offerta di eventi  che arrivano in città e che stanno costituendo,  tra l’altro,  un ottimo attrattore per visitatori e turisti, che dimostrano,  con le loro presenze,  di apprezzare il  lavoro di programmazione condotto fin qui”.