Reggio Calabria: chiesta la liquidazione degli arretrati relativi all’Accordo Integrativo Regionale

Il Segretario Regionale Sanità ha chiesto la liquidazione degli arretrati relativi all’Accordo Integrativo Regionale

sciopero mediciIl Segretario Regionale Sanità, dott. Alfredo Curia, ha chiesto ai vertici aziendali dell’ASP di Reggio Calabria la liquidazione degli arretrati relativi all’Accordo Integrativo Regionale per gli anni dal 2010 al 2015 per tutti i medici convenzionati di Continuità Assistenziale ed Emergenza Sanitaria Territoriale e per i medici di Base afferenti alla Medicina Generale. L’azienda peraltro sembra aver provveduto al pagamento, seppur parziale, solo ad alcuni medici di alcuni settori, senza specificare alcun parametro di scelta e adottando di fatto un comportamento discriminatorio ulteriormente lesivo della dignità di tutti i lavoratori interessati. “Abbiamo provveduto a diffidare i responsabili aziendali affinchè provvedano immediatamente al pagamento di quanto dovuto e pongano fine a eventuali comportamenti discriminatori e lesivi della dignità dei lavoratori. In difetto, saremo costretti, nostro malgrado, ad adire alle vie legali”.