Reggio Calabria: al via la VI edizione del premio giornalistico Pietro Di Donato dedicato alla sicurezza sul lavoro e patrocinato dall’ANMIL

di donatoÈ stata presentata, lo scorso 25 ottobre, alla Camera dei Deputati  la VI edizione del Premio giornalistico dedicato allo scrittore Pietro Di Donato, autore del best seller della prima metà del Novecento “Cristo fra i Muratori”, il cui obiettivo è far crescere in tutti i settori la sensibilità nei confronti della sicurezza sul lavoro e mantenere alta l’attenzione sociale sul tema, attraverso un’azione capillare e permanente di sensibilizzazione e di informazione da parte del mondo giornalistico, promosso dal Comune di Taranta Peligna (CH), con il Patrocinio dell’ANMIL e dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani), in collaborazione con INAIL (Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro) Abruzzo, FNSI (Federazione Nazionale Stampa Italiana) e CIA (Confederazione Italiana Agricoltori).

Forte di una prestigiosa Giuria composta da Fausto Bertinotti, Tiziano Treu, Giuseppe Giulietti e Lucia Annunziata, il Premio intende rendere merito all’impegno e sottolineare il valore del lavoro giornalistico di quanti dedicano al tema della sicurezza sul lavoro e degli infortuni un’attenzione speciale, ma vuole anche essere un riconoscimento tangibile nei confronti di chi si occupa di portare alla luce sia i comportamenti virtuosi nella salvaguardia dei diritti dei lavoratori che le gravi responsabilità di chi, ancora ai giorni nostri, si ostina a non voler rispettare le più elementari norme di sicurezza.

Possono partecipare tutti i giornalisti e gli autori di servizi giornalistici pubblicati dal 20 ottobre 2016 al 10 dicembre 2017 riguardanti il tema della sicurezza in ambito lavorativo.

Ogni giornalista può partecipazione ad un solo servizio e i materiali dovranno pervenire entro il 10 dicembre 2017 esclusivamente per posta elettronica, all’indirizzo mail info@premiopietrodidonato.it. La cerimonia di premiazione e la consegna dei riconoscimenti avranno luogo a Taranta Peligna (CH) il 16 dicembre 2017.

“Sono orgoglioso della sensibilità del nostro Comune verso l’informazione ed una tematica sociale che investe la vita di tutti, quale quella della sicurezza lavorativa – afferma il primo cittadino di Taranta Peligna Marcello Di Martino – e ci auguriamo che la partecipazione anche per questa sesta edizione sia crescente e diversificata, dal web alla carta stampata”.

“L’attenzione del settore giornalistico alle tragedie che si consumano giornalmente sul lavoro è fondamentale – dichiara il Presidente Territoriale ANMIL Francesco Costantino – affinché si possa costantemente riflettere sulle tragedie che investono intere famiglie cambiandone per sempre la vita e su quanto ognuno può fare perché non si muoia più a causa del lavoro. Come confermano i dati INAIL più recenti, infatti, la gravità del fenomeno infortunistico resta a livelli di guardia e la cultura della prevenzione non può non passare anche dal mondo dei media”.