Nicolò: “la Città Metropolitana rischia di perdere un finanziamento cospicuo”

nicolo“La Città Metropolitana rischia di perdere un finanziamento cospicuo, circa 4,8 milioni di euro, se la Regione non provvede urgentemente al trasferimento delle risorse dovute”.  Lo afferma in una nota il capogruppo di Forza Italia a Palazzo Campanella Alessandro Nicolò.  “Seppure sia ormai prossimo l’iter del trasferimento delle deleghe e competenze alla Città Metropolitana, la Regione Calabria ha, a tutt’oggi, soltanto liquidato il 50% dei fondi destinati al Trasporto pubblico locale, che rischiano di perire senza una immediata iniziativa che scongiuri l’evento. Il Decreto Legge n. 50 del 24 aprile scorso – continua Nicolò – contiene limiti temporali, prescrizioni e sanzioni in materia finanziaria a favore degli enti territoriali, in particolare, per le Città Metropolitane. E suscita stupore, tenuto conto delle precarie condizioni finanziarie dell’Atam su cui pesa un debito superiore ai venti milioni di euro, che nessun rappresentante istituzionale di centrosinistra, a Reggio o in Calabria, abbia finora alzato il dito per ricordare al Presidente Oliverio ed alla sua Giunta, dell’urgente trasferimento dei fondi, pur sempre limitati ma necessari. In una condizione di accertata precarietà in cui versano l’Atam e le strutture organizzative della Città Metropolitana, diventa davvero un caso rischiare di perdere 4,8 milioni di euro di finanziamenti per il trasporto pubblico come se si trattasse di bruscolini. Ma quello che più sorprende – prosegue Alessandro Nicolò – che due enti, Regione e Città Metropolitana, guidate da una maggioranza omogenea di centrosinistra, che non dialogano perdendo così l’opportunità di velocizzare le procedure e i trasferimenti finanziari, in questo caso dovuti, compromettendo ulteriormente lo sviluppo della rete locale di trasporto pubblico e pregiudicando persino le risorse per il pagamento degli emolumenti ai dipendenti dell’Azienda. A una maggioranza così ‘distratta’ – sottolinea Nicolò – vogliamo segnalare l’ormai prossima apertura della sessione di Bilancio alla Regione, occasione per predisporre tutti gli atti necessari affinchè il finanziamento di 4,8 milioni di euro per la Città Metropolitana  non si disperda o, peggio ancora, sia distratto per altre finalità o annullato dal Governo. E’ un’ipotesi plausibile, visti i precedenti, ma non auspicabile, tant’è che per quanto riguarda la posizione del gruppo consiliare di Forza Italia,  e in collegamento costante con i consiglieri metropolitani di centrodestra produrremo ogni utili tentativo affinchè la Giunta regionale deliberi con urgenza quanto dovuto a Reggio Calabria e ai suoi cittadini”.      ​