Micari lancia il Ponte sullo Stretto: “immagino una Sicilia che sia porta d’Europa”

Le parole di Fabrizio Micari candidato Presidente per la Regione Sicilia sul Ponte sullo Stretto

ponte-stretto-21In Sicilia da un lato c’è un’emergenza dell’immediato e l’immediato significa lavorare sulle strade, soprattutto sulle strade provinciali, sulle ferrovie e ci sono notevoli risorse“, così Fabrizio Micari, candidato Presidente per la Regione Sicilia per il centro-sinistra, intervistato da Serena Bortone questa mattina ad Agorà. “E ci sono risorse notevoli, perché va detto che il governo nazionale ha investito parecchio sia sulle ferrovie che, col piano del Sud, sulle strade provinciali. E quindi questo va fatto subito. Il discorso sul Ponte è a sé stante. Parlo della Sicilia come porta d’Europa nei confronti dei grandi traffici e dei grandi commerci che vengono dall’Oriente”. ”Dopo l’ampliamento di Suez i commerci che vengono dalla Cina passano per il Mediterraneo e allora noi vogliamo che la Sicilia diventi la porta d’Europa per questi commerci. E quindi c’è un intervento necessario sui porti, sulle ferrovie e a quel punto, se arrivano questi milioni di container, non possono certamente fermarsi a Messina“, conclude Micari.