Galluzzo: “Un progetto di centrodestra anche per Messina, la città ha bisogno di un governo autorevole”

Il neo deputato Pino Galluzzo evidenzia il dato del voto regionale in città in vista delle prossime amministrative: “La sfida è quella di proporre anche a livello cittadino lo stesso modello politico che ha consentito la vittoria di Musumeci e il ricambio generazionale all’Ars”

GALLUZZO_2“Il successo elettorale del centrodestra a sostegno del Presidente Nello Musumeci, e nello specifico l’andamento del voto a Messina, è un segnale importante, forte e chiaro da parte degli elettori. Non si può non tenerne conto, anche nel contesto dei programmi per il futuro politico della città“. Lo afferma Pino Galluzzo, neo eletto nelle fila del movimento “Diventerà Bellissima” di Musumeci: “Messina ha bisogno di un governo autorevole, come quello regionale, per uscire dalla situazione di stallo in cui versa. È il momento di lavorare, già da subito, ad un programma condiviso dalla coalizione, dalla società civile e da tutte le realtà che ne sono espressione. Occorre ripartire da qui in vista delle prossime amministrative”. Sul voto del 2018, afferma Galluzzo, si gioca una possibilità di riscatto, forse l’ultima, per Messina: “La sfida è quella di proporre anche a livello cittadino lo stesso modello politico che ha consentito la vittoria di Musumeci e il ricambio generazionale all’Ars. Non è più tempo di improvvisare, né il territorio può permettersi di sprecare altre occasioni di sviluppo”. “Da parte mia – conclude il deputato – c’è, come sempre, la massima disponibilità al dialogo e alla collaborazione, in sinergia con i cittadini, l’associazionismo solidale e tutti i soggetti istituzionali, per individuare un grande progetto di rilancio, con l’obiettivo di superare la profonda crisi economico-sociale e politico-amministrativa che ha messo la città in ginocchio, nell’interesse di Messina e dell’intero territorio della provincia”.