Focus ’ndrangheta a Reggio Calabria: posti di controllo e perquisizioni domiciliari nel reggino [FOTO]

Focus ’ndrangheta a Reggio Calabria: numerosi controlli amministrativi, posti di controllo e perquisizioni domiciliari  a Cittanova, Molochio e San Giorgio Morgeto

Focus_03Nell’ambito del piano di azione nazionale denominato “Focus ‘ndrangheta”, previsto in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica, su disposizione del Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, sono stati effettuati  mirati servizi nel territorio di Cittanova, Molochio e San Giorgio Morgeto. Le operazioni hanno visto la sinergica cooperazione del personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Cittanova, del Reparto Prevenzione Crimine, dell’Unità Cinofila della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, e dell’Ispettorato del Lavoro. Numerose attività commerciali, salumerie, bar, ristoranti, panifici ed altri esercizi commerciali di vario genere sono state sottoposte a controllo amministrativo, in particolare per quanto concerne il delicato settore della commercializzazione agroalimentare di prodotti provenienti da paesi extraeuropei, oltre che della corretta conservazione igienica di cibi e bevande distribuiti all’ingrosso e venduti al dettaglio, al fine di salvaguardare la salute dei consumatori. Il personale operante ha riscontrato alcune irregolarità che hanno portato all’emissione di contestazioni amministrative non solo in ambito alimentare, ma anche per quanto riguarda il rispetto della normativa fiscale e lavoristica, per un importo complessivo pari alla somma di 25.000 euro. Un quantitativo non indifferente di prodotti alimentari è stato sequestrato ai fini della successiva distruzione per incenerimento.  Nell’ambito dei soprascritti servizi, inoltre, il Commissariato di P.S. di Cittanova, coadiuvato dall’unità cinofila della Polizia di Stato e dall’Arma dei Carabinieri, a seguito di una perquisizione domiciliare, ha proceduto all’arresto, per furto aggravato di energia elettrica, un 27enne di Cittanova  sorvegliato speciale con numerosi precedenti. Sono stati controllati 252 veicoli e 325 persone tra avventori di esercizi pubblici e automobilisti. Sono state elevate 5 sanzioni al Codice della Strada e sequestrati amministrativamente 2 veicoli. Il dispositivo di sicurezza dispiegato dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, proseguirà anche nei prossimi giorni in città e in provincia.