Serie C, Riccardo Idda prima di Cosenza-Racing Fondi: “Non si può più sbagliare, possiamo giocarcela con chiunque”

Il mister è riuscito a darci un impronta ed iRacing Fondi verrà a Cosenza per non perdere”. In vista del prossimo incontro Riccardo Idda analizza la delicata situazione  rossoblù

Cosenza-Racing FondiIl Cosenza si appresta ad ospitare al “SanVito-GigiMarulla” il Racing Fondi dopo la sconfitta di misura contro la capolista Lecce. A prendere la parola in conferenza ci pensa Riccardo Idda  classe 1988, difensore ex Virtus Francavilla e Casertana con quasi 100 presenze in tre stagioni con la maglia campana e da quest’anno, protagonista nel Cosenza di un inizio di stagione per nulla entusiasmante con la  retroguardia silana (la peggiore dopo 12 giornate con 16 reti incassate). Nell’incontro con i giornalisti Riccardo Idda analizza la situazione del Cosenza partendo proprio dall’ultima sconfitta di Lecce,  gli errori fatti e la cura Braglia che pian piano sta iniziando a dare i suoi fruttimolto rammarico per l’ultima sconfitta, nonostante la buona prestazione ed un goal regolare annullato: una serie di fatori che ci son andati contro; a Lecce la sconfitta contro la prima ci può stare anche se in questo momento così delicato è difficile digerire, dobbiamo guardare al futuro con ottimismo consapevoli delle nostre potenzialità”.

La peggiore difesa del campionato cosa non funziona?
“Purtroppo quando gira male se la prende sempre con la difesa ma la difesa inizia dall’attacco, non è colpa del nostro reparto…quando si gioca si attacca in 11 e si difende in 11, quindi abbiamo subito tanti goal anche con un pizzico sdi sfortuna ….in questo momento sembra che ad ogni occasione gli avversari ci puniscano”.

Con l’arrivo di Braglia si nota più stabilità con meno errori rispetto a prima?
“In questo momento dobbiamo pensare a subire meno gol possibili, in questo momento tatticamente concediamo meno campo rispetto a prima si e con questo siamo piu coperti….prima avevampo molto piu spaxzio dietro di noi e credo che a nessun difensore piaccia correrere all’indietro, in questo momento giochiamo piu bassi ed abbiamo meno preoccupazioni …cerchiamo di concedere il meno possibile”. Elogio alla cura Braglia da parte del difensore rossoblù: “Il mister è riuscito a darci un impronta, la sosta ci è servita” continua ancora Riccardo Idda -possiamo giocarcela con chiunque, donbbiamo andare in campo consapevoli di potercela giocare apertamente con tutte le compagini. Ogni partita ha una storia a se, il Racing Fondi verrà a Cosenza per non perdere e come abbiamo visto nelle ultime tre gare hanno fatto due vittorie ed un pareggio…non sarà una partita facile! Cercheremo di vincere perchè in casa non possiamo più sbagliare; il “San Vito Gigi-Marulla” deve essere un Fortino. Posso dire che per quello visto sinora e visto le squadre affrontate non c’è una compagine che a livello di gioco sia più forte rispetto alle altre…quindi dobbiamo continuare su questa strada e son sicuro che i frutti arriveranno”.