Consiglio comunale a Reggio Calabria: approvati importanti provvedimenti

Consiglio comunale a Reggio Calabria: approvati provvedimenti su Arena Lido, Convezione Coni Piscina, Piazza della Pace, Strada San Gregorio/Omeca

coniSi è riunito in prima convocazione il Consiglio Comunale convocato in sessione straordinaria urgente.  Il civico consesso preliminarmente ha provveduto a integrare l’ordine del giorno con una mozione bipartisan, votata all’unanimità,  presentata e discussa dai consiglieri Albanese e Pasquale Imbalzano che “nel prendere atto delle vili intimidazioni verificatesi ai danni degli imprenditori reggini, oltre a esprimere preoccupazione e ferma condanna di quanto accaduto, impegna il Sindaco ad attivarsi in sede di Comitato Provinciale dell’Ordine Pubblico e della Sicurezza, al fine di proseguire con maggiore intensità l’azione di contrasto di vicende malavitose e adottando ulteriori misure a salvaguardia dell’ordine e della sicurezza pubblica nel territorio comunale”. Successivamente, salutato dal Presidente Delfino,  a nome del Consiglio,  il nuovo dirigente dei Lavori Pubblici, arch Cristiano, il consigliere Sera, Presidente della prima commissione consiliare ha provveduto a presentare la proposta n.103 di “Dichiarazione ai sensi e per gli effetti del c.5 dell’ art.31 del DPR 380/2001 di esistenza prevalenti interessi pubblici per quanto attiene l’Arena Lido”. L’Arena con l’area circostante è  inserita all’interno di un programma di completamento e riqualificazione previsto nel quadro dei Patti per lo Sviluppo della città metropolitana di Reggio Calabria per un importo di 1.875.000 di euro. Il provvedimento odierno, ravvisata l’esistenza di prevalenti interessi pubblici, si da evitarne la demolizione, se e in quanto “non in contrasto con rilevanti interessi urbanistici, ambientali o di rispetto dell’assetto idrogeologico”, sana l’assenza originaria di autorizzazione paesaggistica della struttura. Considerato tra l’altro “il riconoscimento di bene storico culturale della collettività” quale complesso  che apporta benefici socio-economici, per l’Arena  si aprono le porte della procedibilità per  l’avvio dei lavori di completamento dell’opera. Il civico consesso ha poi votato all’unanimità, a seguito della relazione del dirigente allo sport Francesco Barreca, della presentazione del presidente del Coni Calabria Condipodero e della successiva discussione del consigliere delegato Latella,  l’atto ricognitivo,  che ai sensi dell’art 937 c.c., riconosce   la proprietà comunale dell’area su cui sorge la piscina di proprietà del  Coni presso  Piazza della Pace. Si sblocca così  l’iter di costruzione della nuova piscina, a cui alla originaria misura di due milioni e mezzo del  Fondo per lo Sport e per le Periferie si aggiunge una  pari misura, a seguito delle implementazioni  del Ministero  dello Sport,  che destina alla zona sud della città di Reggio Calabria   un impianto nuovo di zecca per un valore complessivo  di 5 milioni di euro. Infine si è poi proceduto a deliberare all’unanimità la dichiarazione di pubblica utilità relativa al tracciato della nuova strada  Omeca/ Foce Sant’Agata via  San Gregorio, quale  vincolo preordinato all’esproprio, relativamente al  progetto approvato dalla Giunta Falcomatà comunale, che disegna e finanzia con i Patti per il sud una viabilità alternativa alla Statale 106.

odg intimidazioni