Allerta Meteo, Dicembre inizia all’insegna dell’inverno: forte maltempo tra Venerdì 1, Sabato 2 e Domenica 3 in Calabria e Sicilia

Allerta Meteo, gli ultimi aggiornamenti per il weekend: irruzione fredda d’aria artica nei primi giorni del mese di Dicembre, forte maltempo e abbondanti nevicate fin in pianura al Centro/Nord. Tutti i dettagli

maltempoAllerta Meteo- Mancano poche ore all’inizio del mese di Dicembre e quindi all’Inverno Meteorologico, che quest’anno corrisponderà anche ad un’intensa ondata di freddo e neve sull’Italia come su MeteoWeb abbiamo già anticipato nei giorni scorsi. Intanto in queste ultime ore di Novembre abbiamo caldo anomalo al Sud, con temperature superiori ai +20°C tra Sicilia, Calabria e Puglia a causa del forte richiamo sciroccale pre-frontale rispetto all’irruzione artica in arrivo da Nord.

Previsioni Meteo per Venerdì 1 Dicembre

Nel primo giorno del mese di Dicembre avremo forte maltempo al Sud con piogge e temporali tra Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia, dove le temperature diminuiranno di 8-10°C rispetto ad oggi e la neve cadrà copiosa sui rilievi appenninici oltre i 1.600 metri di altitudine, in calo ulteriore dal pomeriggio. Ma anche al Nord le condizioni del tempo peggioreranno durante la giornata, con nevicate nella pianura Padana occidentale, tra Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna. Non nevicherà affatto su “tutta la pianura Padana”, ma – come già anticipato nei precedenti aggiornamenti di MeteoWeb – la neve interesserà il Nord/Ovest, cadendo in modo particolare su Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna occidentale e Lombardia meridionale e occidentale. Si imbiancheranno molte città: da Aosta a Cuneo, da Torino a Biella, da Asti ad Alessandria fino a Varese, Pavia, Cremona, forse persino Milano e, in Emilia Romagna, Piacenza, Parma, Modena e Reggio Emilia. In Liguria la neve cadrà copiosa nei fondovalle, difficile invece sui litorali ma potrebbe fioccare (senza accumulo) sia su Genova che su Savona.

Previsioni Meteo per Sabato 2 Dicembre

Nella giornata di Sabato l’irruzione Artica si spingerà sempre più a Sud, e le temperature diminuiranno ulteriormente al meridione mentre sul Tirreno arriveranno i nuclei d’aria più freddi. Le correnti orientali faranno concentrare le precipitazioni sul Nord/Ovest, in Piemonte, dove continuerà a nevicare copiosamente nella zona di Cuneo, ma nel corso della giornata avremo un violento peggioramento nelle Regioni tirreniche, con forti piogge e violenti temporali tra Toscana, Lazio e Campania. Sulle Regioni centrali la neve cadrà copiosa fino a quote molto basse, non in pianura ma ovunque oltre i 400–500 metri di altitudine, localmente tra Toscana, Marche e Umbria anche a 200–300 metri di quota. Potranno imbiancarsi molte città importanti come Perugia, L’Aquila, Viterbo, Rieti, Arezzo, Siena. Abbondanti nevicate anche sui Castelli Romani. In serata altri forti temporali al Sud, nel basso Tirreno, in avanzamento intorno al ciclone posizionato tra la Sardegna e il mar Tirreno.

Previsioni Meteo per Domenica 3 Dicembre

Al Nord tornerà a splendere il sole, e farà decisamente freddo: sarà una giornata tipicamente invernale, nonostante le ampie schiarite. Il maltempo, invece, si concentrerà al Centro/Sud, sulle Regioni del medio Adriatico e del basso Tirreno, con nevicate oltre i 300–400 metri tra Umbria, Marche e Abruzzo, oltre i 600–700 metri tra Campania e Basilicata e oltre gli 800–1.000 metri in Calabria e Sicilia. Sarà, insomma, un weekend tipicamente invernale in tutto il Paese.

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:

 


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE