A Bagnara Calabra si svolgerà la festa-spettacolo di Ergon

MANIFESTO ON webIl 25 Novembre alle ore 22.00 alla Società Operaia di Mutuo Soccorso di Bagnara Calabra si svolgerà la festa/ spettacolo di Ergon. Si tratta di una serata organizzata dalla compagnia teatrale per presentarsi al pubblico con una performance “On” che ripercorrerà quelli che sono gli ideali fondanti della compagnia, seguita da un dj set con video proiezioni per condividere, insieme alla comunità, il festeggiamento per la formazione del nuovo collettivo artistico calabro. Ergon è già attivo sul territorio dall’Agosto 2014 dove debuttò con il primo spettacolo: Still Waiting 4 Godot, da allora non si è mai fermato, mostrando ogni anno una faccia diversa sia in termini formali che di contenuto. Fino ad oggi, ogni spettacolo della compagnia è stato sempre formato da collettivi diversi dove l’unico collante erano i due fondatori: Gregorio Ocello e Biagio Laponte. Adesso si è deciso di mettere le radici nel territorio, con la formazione di un vero e proprio collettivo, formato da artisti provenienti dalle varie discipline tutte coadiuviate all’interno della macchina teatrale. Ergon è il primo collettivo di ricerca teatrale di Bagnara Calabra ed uno dei pochi esistenti nella provincia di Reggio Calabria. Ergon sceglie di mettere le radici in questo territorio in un periodo particolarmente difficile come questo, per dare una risposta, mandare un segnale luminoso proveniente dal dialogo fra giovani meridionali e cultura. Un fiore nel deserto che richiede attenzione per poter germogliare. Si tratta di un collettivo radicato su forti ideali sociali che non hanno niente a che vedere con nessuna fazione politica sui generis me che guarda invece alla politica in senso comunitario, della polis. Si tratta di giovani che stanchi di essere costretti all’emigrazione decidono di combattere per aprire un varco proprio nel posto meno consono. Un segnale di rinascita, di reazione e resistenza intellettuale che si vuole imporre attraverso la gioia di una festa, un rituale dionisiaco contemporaneo dove siete tutti invitati per aiutare attraverso i vostri corpi e la vostra presenza a renderlo ancora più forte. La partecipazione a questa festa, non significa soltanto andare a vedere uno spettacolo per passare una serata differente e piacevole ma collaborare attivamente attraverso la propria presenza, forza ed energia ad un urlo culturale proveniente dal Meridione. Ergon si rivolge dunque a tutte le persone stanche di vivere a testa bassa aspettando impassibili l’ennesima decisione caduta dall’alto, le persone che vogliono prendere il proprio destino fra le mani e combattere per riuscire a rendere il proprio territorio un posto migliore puntando soltanto sulle proprie forze.