Villa San Giovanni: due arresti per rapina

Polizia di Stato: due arresti a Villa San Giovanni per rapina aggravata

polizia-notteIeri, personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Villa San Giovanni insieme a personale della Squadra Mobile di Reggio Calabria ha dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’Autorità Giudiziaria di Reggio Calabria nei confronti di due 21enni di Scilla e della Repubblica Domenicana, entrambi ritenuti responsabili dei reati di rapina aggravata, ricettazione e lesioni personali. I due malviventi sono stati arrestati a seguito delle indagini svolte dal personale della Polizia di Stato dopo l’aggressione subita da un giovane il  25 settembre scorso sulla spiaggia in località Bolano, tra Catona e Villa San Giovanni. La vittima veniva avvicinata da un gruppo di persone che lo aggredivano con brutale ferocia, con calci e pugni in varie parti del corpo. Condotto al pronto soccorso, venivano riscontrate contusioni e fratture varie guaribili in 15 giorni. Alla vittima venivano rubati il telefonino cellulare, le chiavi di casa, gli occhiali e la patente di guida. Immediata l’azione investigativa condotta dal personale della Polizia di Stato, che grazie alle descrizioni degli aggressori fornite dalla vittima nonché del rinvenimento del cellulare all’interno del vano sella dello Scooter del 21enne di Scilla, assicurava alla giustizia i responsabili dell’atto criminale. Terminate le incombenze di rito i due giovani sono stati associati, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente, presso la casa circondariale di Arghillà di Reggio.