Villa San Giovanni, Arruzzolo: “chiediamo di estendere il servizio di biglietti a tariffa agevolata sui collegamenti a tutti i pazienti della Città metropolitana”

Villa San Giovanni, Arruzzolo: “chiediamo di estendere il servizio di biglietti a tariffa agevolata sui collegamenti a tutti i pazienti della Città metropolitana”

immagine-caronte-tourist“Estendere il servizio di biglietti a tariffa agevolata sui collegamenti tra Villa S. Giovanni e Messina, a favore di tutti i pazienti della Città metropolitana di Reggio Calabria affetti da patologie gravi, costretti ad attraversare regolarmente lo Stretto”. Questa la richiesta del capogruppo del Nuovo Centro Destra Giovanni Arruzzolo contenuta in una mozione finalizzata ad impegnare, al fine di raggiungere “l’importante obiettivo”, “la Giunta regionale ed il Presidente della Regione Calabria ad attivarsi per avviare iniziative di sostegno sociale ed economico, in accordo con la società Caronte&Tourist S.p.A”. Arruzzolo, nella mozione, ricorda “che sono numerosi i pazienti della Città metropolitana di Reggio Calabria affetti da malattie gravi, quali patologie oncologiche, ematologiche, pediatriche e tante altre, costretti con enorme disagio, a recarsi periodicamente in Sicilia per sottoporsi a cure ed esami affrontando consistenti spese di viaggio ed ancora che la società Caronte&Tourist S.p.A, storica compagnia di navigazione dello Stretto, nel mese di luglio scorso ha deciso di sospendere il servizio di biglietti a tariffa ridotta per i passeggeri provenienti da Villa San Giovanni affetti da gravi malattie e costretti a raggiungere la Sicilia per esami e cure mediche”.

“Ebbene,  in questa fase che certo non è stata facile – aggiunge Arruzzolo- un passaggio importante è stato il successivo protocollo d’intesa, tra il Comune di  Villa’San Giovanni e la ‘società Caronte&Tourist S.p.A, siglato lo scorso settembre che ha riattivato le agevolazioni economiche per il trasferimento in Sicilia degli utenti villesi bisognosi di trattamenti terapeutici. Si tratta, adesso, di compiere il passo successivo, offrendo ed estendendo questa possibilità anche ai pazienti della Città metropolitana di Reggio Calabria  che, così,  allo stesso modo di quelli villesi, potranno effettuare esami specialistici e cicli terapici presso le strutture sanitarie siciliane a tariffa agevolata. Una piccola ma significativa attenzione che risponde a ragioni di sensibilità istituzionale ed equità sociale, e ciò anche alla luce dell’impegno e dell’attenzione crescenti verso il mondo sociale e della solidarietà da parte della Caronte&Tourist e del dott. Nino Repaci”.