Taurianova: il PRC ricorda le “rivoluzioni di ieri e di oggi”

Il Prc ricorderà a Taurianova le “rivoluzioni di ieri e di oggi”

le rivoluzioni di ieri e di oggiIl Prc ha organizzato diversi eventi a Taurianova per ricordare le “Rivoluzioni di ieri e di oggi” il 28 ottobre. Si inizierà con il ricordo di Giuseppe Di Vittorio di cui ricorrono i 60 anni della morte. Per i suoi 60 anni al cimitero Jatrinoli alle ore 17:30 è previsto il saluto a Turi Falleti, il sindacalista che trasformò i contadini in cittadini della Repubblica. In occasione dei 70 anni della Costituzione nata dalla Resistenza al Monumento dei Caduti di San Martino alle ore 18:00 si ricorderà il partigiano Salvatore Carrozza. Durante la giornata si ricorderanno anche i 50 anni dalla morte di Che Guevara ed i 30 anni dalla morte di Thomas Sankara. I due momenti saranno ricordati con una proiezione di video prevista alle ore 18:30 alla Spi Cgil di Taurianova. Si ricorderanno inoltre i 100 anni dalla Rivoluzione d’Ottobre e gli 80 anni dalla morte di Antonio Gramsci attraverso il convegno “I cent’anni della rivoluzione russa vista da Antonio Gramsci nei “I quaderni del Carcere“. Al convegno parteciperanno: il segretario provinciale PRC Joseph Condello, il sindaco di Polistena Michele Tripodi,  Adrian Pileggi del Comitato Regionale Pc, il segretario regionale PCL Pino Siclari, il prof. Leo Nucera e il segretario del Circolo dell’Area della Piana di Gioia Tauro Gaetano Errigo.  Infine alcuni volontari ricorderanno la guerra di Spagna conclusasi 80 anni fa e durante l’evento sarà consegnato l’attestato di merito alla memoria ai familiari dei combattenti.