Serie C, le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 9^ giornata: ammenda post-derby al Siracusa, € 1.500,00 alla Casertana

giudice sportivo girone c

Multe per Siracusa e Casertana a causa delle intemperanze dei propri tifosi le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 9^ giornata di Serie C girone c

giudice sportivo girone cNessun giocatore amaranto squalificato in vista della treasferta di Monopoli. Il Lecce dovrà rinunciare a Francesco Cosenza e pesante assenza di Biason per la Virtus Francavilla. In particolare il Siracusa, dopo il derby contro il Catania, è stato sanzionato con 2.500 euro perché propri sostenitori durante la gara lanciavano sul terreno di gioco numerosi oggetti tra i quali alcune pietre ed una bottiglia piena d’acqua. Queste le decisioni del Giudice sportivo di Serie C girone C dopo la nona giornata di campionato.

Calciatori
Una giornata di squalifica a: Bruno Leonardo Vicente (Akragas), Antonio Croce (F. Andria), Stefano Scognamillo (Matera), Carlos Ezequiel Biason (Virtus Francavilla), Francesco Cosenza (Lecce), Pasquale Daniel Fazio (Trapani).

Allenatori
Due giornate di squalifica a Loreno Cassia (Matera). per comportamento offensivo verso la terna arbitrale (espulso r.A.A.)

Ammende€ 1.500,00 Casertana perché propri sostenitori al termine della gara lanciavano sul terreno di gioco alcune bottigliette piene d’acqua senza conseguenze
€ 2.500,00  al Siracusa (lancio di oggetti, pietre e una bottiglia d’acqua);