Serie C, la conferenza di Maurizi prima di Monopoli-Reggina: “giocheremo con due punte, out Sciamanna”

Conclusa la conferenza stampa prima della partenza per Monopoli, la Reggina con due punte nonostante l’assenza di Sciamanna

Monopoli-regginaLa conferenza prima della gara Monopoli-Reggina, si apre con la comunicazione riguardo l’inforunio di Sciamanna costretto a saltare la trasferta pugliese a (osso sesamoide) così come Garufi non convocato.

L’importanza della partita e con quale spirito affornteremo il match?

“Abbiamo vissuto un momento particolare, siamo stati molto bravi sabato… abbiamo fatto una grande impresa dal punto di visto psicologico bravi i ragazzie e fortunati a conquistare la vittoria. Credo nella fiducia, non vorrei che i miei ragazzi fossero influenzati troppo dai risultati bensì dal lavoro quotidiano, dagli allenamenti…anche se nel mondo del calcio conti se fai gol …ma per me non è così.  Dal punto di vista tecnico-tattico gli spunti di riflessione dei presenti si concentrano su determinate pedine e modifiche dell’assetto tattico, così quando alla domanda sulla posizione attuale (trequartista) di De Francesco rispetto alla collocazione iniziale il tecnico risponde:  “Alberto può giocare ben in tutti e tre ruoli di centrocampo, abbiamo bisogno di più equilibrio e lui lo garantisce, saremo meno belli da vedere ma abbiamo più solidità”.

Sul prossimo avversario Monopoli

“Di fronte abbiamo il secondo migliore attacco e la seconda difesa del campionato,  ma noi abbiamo voglia di fare un calcio propositivo! Come sempre non giochiamo soli, ribadisco ci sono sempre gli avversari di fronte. Il Monopoli fa del’aggressività e la compatteza l’arma migliore, sa stare bene in campo ed ha giocatori di categoria … noi abbiamo le caratteristiche per fare bene”.

Laezza meglio esterno o interno?

“Inizia la carriera da terzino destro, lo scorso anno gha fatto bene centrale lui va bene in entrambi i modi credo che faccia bene in entrambi i ruoli”. Poche indicazioni sulla formazione che scenderà in campo “Tulissi ha nelle gambe il ritmo partita” ma visto l’infortunio di Sciamanna, Maurizi non sembra intenzionato a voler ripetere l’errore di Trapani: “solo a Trapani abbiamo forzatamante giocato con una punta e nel mio modo di vedere il calcio preferisco sempre due attaccanti, domani a Monopoli giocheremo con due punte funzionali a quello che ho in mente” .