Serie C girone C, Risultati e Classifica della 10ª giornata: Reggina a testa alta (1-1) a Monopoli, il Rende vince (1-0) e raggiunge il Trapani

Ci pensa Mungo al 63′ a regalare la vittoria al Cosenza 2-1 contro il Bisceglie. Tonfo del Catania in casa contro la Sicula Leonzio(1-2).Il Rende continua vincere e sorprendere (1-0) sulla Paganese, la Reggina esce a testa alta da Monopoli (1-1), Juve Stabia corsara in Sicilia. Risultati e Classifica provvisoria della 10ª giornata Serie C girone C

Serie C girone CUna buona Reggina pareggia a Monopoli 1-1 contro una delle compagini più organizzate del girone C. Buon approccio alla gara da parte  degli amaranto e prima frazione di gioco disputata in modo ordinato, senza errori, concedendo davvero poco agli avversari; il solito De Francesco in posizione piu arretrata è bravo a dirigere gli undici di Maurizi con gli  attaccanti Bianchimano e Tulissi, insieme di nuovo in campo. Dopo la traversa colpita da Bianchimano il vantaggio degli amaranto arriva grazie allo spunto proprio del capitano  che serve Porcino il quale trova Marino (al ’36) che realizza e finalizza la splendida azione amaranto. Gol! Neanche il tempo di festeggiare che il capocannoniere Genchi pareggia i conti dopo solo 2 minuti 1-1. Settimo Gol per il 32 enne attaccante bareseIl secondo tempo si mantiene vivace con i padroni di casa più determinati ed una Reggina che non sembra intimorita dall’iniziativa e dal pressing alto biancoverde, esce Fortunato dentro Bezziccheri, esce Scoppa entra Russo mentre Longo prende il posto di Rota partita che non decolla, a tratti  spigolosa e con tanti ammoniti ne fanno subito le spese Tulissi ed il capitano del Monopoli  Ricci, a metà ripresa esce il bomber Genchi per far posto a Paolucci. La Reggina sfiora il gol con Tulissi che da circa 30 metri cerca di sorprendere Bardini. La Reggina c’è, tiene il campo ed il Monopoli conferma in casa di riscontrare più problemi rispetto all epartite esterne, la squadra di Tangorra non sembra nella sua giornata migliore scagliandosi più volte in vistose proteste nei confronti del direttore di gara. Continuano gli interventi al limite dei cartellini  e non mancano gli infortuni, ultimo quello di Soliero. Nervosismo di giocatori e pubblico per la direzione di gara non perfetta. Tulissi di nuovo pericoloso dai 3o con un tiro che va di poco alto sopra la traversa;  7 minuti di recupero che accompagnano un finale vivace con Cucchietti  protagonista in un paio di occasioni, prima colpito rimane a terra  poi nell’arrembaggio finale del Monopoli, devia in angolo un forte tiro. Termina 1-1 un match difficile  e secondo risultato utile per gli amaranto che salgono a quota 13 punti.

Rende-Paganese I biancorossi continuano il momento positivo nel girone  C di Serie C, quarto risultato utile consecutivo. La Paganese oltre la sconfitta conferma i grossi problemi di gioco e di organico. Nel primo tempo subisce le iniziative di un  Rende vivace e intraprendente, tre palle gol e possesso palla, ma sono gli ospiti a  rischiare di passare in vantaggio con una palla gol clamorosa di Tascone (al’29) che si stampa sulla traversa. Nella ripresa stesso identico avvio del Rende e subito il gol di Rossini, che con una zampata supera Gomis. Biancorossi insieme al Trapani in zona playoff.

Akragas-Juve Stabia Sul neutro di Siracusa i padroni di casa subiscono l’ennesima sconfitta. 1-2. Ritmi lenti da parte di entrambe le compagini nnel primo tempo che non riescono a sbloccare poi la Juve Stabia si proietta in zona offensiva ma è l’Akragas a creare i pericoli maggiori. Dopo il perfetto equilibrio gli ospiti sono più determinati, come spesso capita però è prorpio  l’Akragas a passare in vantaggio con Gjuci.  AL ’27 minuto Paponi spreca per la Juve Stabia, le vespe dimostrano grande tenacia rimettendo subito  a pari  i conti dopo  dieci minuti  grazie a Viola, che confeziona un assist al bacio per Canotto che spedisce in rete. Nella ripresa  Simeri tra gli ospiti,  realizza il definitivo vantaggio che permette alle vespe di salire a quota 12 punti e“padroni di casa”,  che dopo il vantaggio  restano fermi a 9 punti. La Juve Stabia merita ampiamente i 3 punti e l’unica pecca dei gialloblù è stata solo quella di non aver chiuso prima la gara soprattutto con l’occasionissima di Berardi. Tonfo del Catania in casa contro la Sicula Leonzio(1-2)18 le reti messe a segno nelle gare di un sabato condito da ben 5 affermazioni esterne, a fronte di 1 pari e 2 vittorie casalinghe a completare il novero dei risultati.

Risultati e Classifica di Sabato 21 Ottobre – 10ª giornata Serie C girone C

14:30
Akragas-Juve Stabia 1-2  56’ Viola (JS, autogoal), al 61’ Canotto, al 69’ Simeri
Monopoli-Reggina 1-1  Marino (r) – Genchi (m)
Rende-Paganese 1-0 Rossini
16:30
Casertana-Siracusa 0-1  71′ Scardina 
Cosenza-Bisceglie  2-1  20′ Loviso rig. (C) 32′ Petta (B),  63′ Mungo(C)
Fidelis Andria-Racing Fondi 1-3  Curcio (Fa) Lazzari, Lazzari, Nolè (Rf)
20:30
Catania-Sicula Leonzio 1-2  34′ Squillace (S), 66′ Bollino (S), 83′ Bogdan (C)
Matera-Lecce  0-1  62′ Mancosu
Lunedì 23 Ottobre 20:45
Trapani-Catanzaro
riposa Virtus Francavilla

Classifica Serie C girone C

Lecce – 23 punti
Catania, Monopoli – 19
Siracusa – 17
Matera – 16
Virtus Francavilla – 15
Rende, Trapani – 14
Reggina – 13
JuveStabia, Bisceglie- 12
Catanzaro – 10
Cosenza, Racing Fondi – 8
Sicula Leonzio, Akragas – 9
Casertana, Paganese – 7
Fidelis Andria – 6