Regionali, Sonia Spallitta (PRC): “Siciliani disaffezionati alla politica, bisogna creare opportunità di cambiamento”

Regionali Sicilia, la candidata all’Ars con la lista “Cento Passi”, Sonia Spallitta: “Il popolo siciliano ha bisogno di riferimenti, non basta la rottura col sistema, ma bisogna dare un’opportunità di cambiamento”

sonia spallitta regionali siciliaDieci mesi fa, dopo il referendum del 4 dicembre che ha visto una stragrande maggioranza dei siciliani votare “NO”, ho capito che i siciliani non sono disaffezionati alla politica ma a questo tipo di politica. Dal 4 dicembre abbiamo provato a creare un’alternativa al governo Crocetta e alla destra. Non basta la rottura col sistema ma bisogna dare un’opportunità di cambiamento. È questo l’obiettivo della mia candidatura“. Lo ha detto Sonia Spallitta, candidata all’Ars con la lista “Cento Passi”, durante l’incontro all’Astoria Palace Hotel di Palermo. Al convegno hanno partecipato rappresentanti dei sindacati siciliani ed esperti del settore dell’ambiente, della formazione e della sanità. “Questo percorso di aggregazione nasce con l’unione di partiti di sinistra e associazioni che si sono mosse anche nell’anonimato. Il mio progetto è ambizioso perché si rivolge a tutte quelle persone che si sono allontanate dalla politica perché non si sentono più tutelate dalle istituzioni. Il popolo siciliano ha bisogno di riferimenti“.