Reggio Calabria, Ravagnese e Arangea sommerse dai rifiuti: cumuli di immondizia ovunque, l’emergenza… continua! [FOTO]

Reggio Calabria, altro che “differenziata”: cumuli di spazzatura ovunque nella zona Sud della città

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

A pochi giorni dall’ennesimo rogo di rifiuti nel cuore di Reggio Calabria, su segnalazione dei residenti della zona Sud della città possiamo documentare con le immagini a corredo dell’articolo una situazione di “ordinaria amministrazione” tra Ravagnese e Arangea, i due quartieri dell’Aeroporto dello Stretto, sommersi da cumuli di immondizia a bordo strada, in ogni punto in cui esistevano i cassonetti dei rifiuti. Cassonetti che sono stati eliminati con l’attivazione della raccolta differenziata, che evidentemente non porta i risultati sperati per le modalità con cui viene praticata. Risulta infatti particolarmente scarsa l’adesione dei condomini, per evidenti difficoltà logistiche, al sistema “porta-a-porta”, e a meno che non si voglia davvero immaginare che di colpo migliaia di cittadini reggini siano diventati barbari incivili, bisognerebbe interrogarsi per trovare nuove soluzioni che possano ripristinare decoro, pulizia e sicurezza. Proprio Ravagnese ed Arangea, infatti, sono invase da topi che bazzicano indisturbati tra i rifiuti (differenziati e indifferenziati), accatastati negli angoli delle strade, e non di rado i cumuli di rifiuti prendono fuoco.

L’emergenza, insomma, continua…

Ecco le foto:

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi