Reggio Calabria, rapina shock a Sambatello: 3 banditi svaligiano le Poste con un piano diabolico e violenza efferata, panico in tutto il paese [FOTO]

Rapina alle Poste di Sambatello periferia di Reggio Calabria

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Con un piano diabolico, stamattina tre banditi di nazionalità italiana con il volto coperto, hanno rapinato le Poste di Sambatello centrando un bottino di 40 mila euro. Erano le 08:00 circa quando gli uomini hanno fatto irruzione all’interno dell’ufficio postale della frazione reggina, situata sulle colline settentrionali di Reggio Calabria. I criminali hanno sfondato i vetri con delle mazze e hanno seminato il panico all’interno dell’ufficio che nel giro di pochi minuti si è svuotato. La gente in fuga ha poi seminato il panico in tutto il Paese. All’interno dell’ufficio è rimasta una sola impiegata e i malviventi hanno rubato un’ingente somma di denaro. I ladri avevano bloccato la strada che collega Gallico Superiore a Sambatello con una macchina messa di traverso, quindi i soccorsi hanno tardato il loro arrivo e i banditi sono riusciti a darsi alla fuga a bordo di una Fiat Uno che alcuni testimoni hanno visto parcheggiare di fronte l’ufficio postale in via Provinciale e poi scappare sulla stessa auto imboccando contrada Sant ‘Angelo. Sul posto sono state trovate tracce di sangue probabilmente di uno dei banditi che si è ferito. Fortunatamente non si registrano feriti tra gli impiegati e i clienti delle Poste. Adesso gli agenti delle forze dell’ordine stanno proseguendo con le indagini nel tentativo di recuperare il denaro e trovare i criminali in fuga. Sul posto sono intervenuti Polizia e scientifica.

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi