Reggio Calabria, processo a Scajola: le parole degli avvocati della difesa

processo-scajola-3

L’ex ministro dell’Interno Claudio Scajola sotto interrogatorio in queste ore presso il tribunale di Reggio Calabria

processo-scajola-3Dalle ore 9:45 di questa mattina, l’ex ministro dell’Interno imputato nell’ambito del processo “Breakfast”, Claudio Scajola, ha iniziato a rispondere alle domande del procuratore aggiunto Giuseppe Lombardo, presso il tribunale di Reggio Calabria. Scajola insieme a Chiara Rizzo, moglie dell’armatore reggino Amadeo Matacena, è accusato di aver favorito la fuga e la latitanza dell’imprenditore attualmente rifugiato a Dubai. Durante l’interrogatorio, Scajola ha ripercorso le fasi del suo rapporto con i coniugi Matacena e in particolare con la moglie dell’ex parlamentare.

Gli avvocati della difesa Elisabetta Busuito e Patrizia Morello affermano che “l’esame ancora non è completato perchè oggi si è completato soltanto l’esame del pubblico ministero ma ancora le difese dovranno fare altri esami, però come difesa siamo assolutamente soddisfatti perchè riteniamo che l’onorevole Scajola abbia risposto puntualmente alle domande che gli sono state poste dal pubblico ministero e questo nasce dal fatto che quando comunque si rappresenta la verità, anche gli esami che possono apparire sulla carta più complessi e più delicati anche psicologicamente, rendono, rendono bene“.