Reggio Calabria: la scuola dell’Infanzia “Archimede” è la prima a stringere un protocollo d’intesa con l’Aspif

La scuola dell’Infanzia “Archimede” di Reggio Calabria sarà la prima a stringere un protocollo d’intesa con l’Aspif Calabria

scuola elementareLa scuola dell’infanzia paritaria “Archimede” di Reggio Calabria sarà la prima a stringere un protocollo d’intesa con l’Aspif Calabria per i laboratori di pscomotricità Funzionale, curati dalla dottoressa Francesca Cartellà ed un protocollo d’intesa con l’Anpec Calabria, nella persona del direttore Regionale Dottoressa Francesca Cartellà per lo sportello d’ascolto pedagogico/clinico. Per capire di cosa si tratta è necessario far riferimento alla definizione data da J. Le Boulch: “La Psicomotricità Funzionale non è una facoltà particolare né una tecnica, è un procedimento globale e pluridisciplinare che tiene presenti gli sforzi d’aggiustamento motorio del soggetto nelle diverse situazioni in cui è chiamato a risolvere il problema in base a quella situazione, e contribuisce all’organizzazione funzionale e alla condotta dell’atteggiamento umano sia che essa sia strumentale o mentale. La Psicomotricità Funzionale si applica sia a coloro che hanno uno sviluppo normale o che presentano disarmonie o sono disabili, e a soggetti di ogni età, lo scopo non è l’apprendimento di una cosa, ma l’agire sullo sviluppo funzionale della persona al fine di facilitargli l’apprendimento” .