Reggio Calabria, incidente col parapendio: si schianta sulle rocche di Pizzolo a Bagnara, salvato da un albero e dai Vigili del Fuoco [GALLERY]

/

Reggio Calabria, la ricostruzione dell’incidente del siciliano di Catania che si è schiantato sulle rocche di Pizzolo col parapendio: un albero gli ha salvato la vita, poi sono arrivati i Vigili del Fuoco a recuperarlo

recupero pilota parapendioOggi dalle ore 15:50  circa i Vigili del Fuoco di Reggio Calabria sono intervenuti nella frazione Pizzolo del comune Bagnara per recuperare una persona che è precipitata col proprio parapendio su una parete rocciosa quasi verticale che si affaccia sullo stretto. Sul posto sono giunti i Vigili del fuoco del distaccamento di Bagnara e una squadra Speleo Alpino Fluviale e visto l’approssimarsi del buio anche  un carro luce della sede centrale. Visto lo stato dei luoghi i Vigili hanno verificato le difficoltà che vi erano per l’effettuazione del  recupero in quanto a folta vegetazione e la presenza di cavi elettrici impedivano di calarsi dall’alto. I vigili per raggiungere il pilota del parapendio hanno dovuto impostare una manovra che comportava un’arrampicata in progressione (dal basso verso l’alto) di circa 180 metri che ha permesso di arrivare sul posto dove era impigliato e di portarlo in salvo incolume. Successivamente si è provveduto a recuperare anche tutta l’attrezzatura. L’intervento si è concluso alle ore 20:00.