Reggio Calabria: conciliazione per il personale dipendente della società Locride Ambiente

Reggio Calabria: conciliazione per il personale dipendente della società Locride Ambiente impiegato nell’appalto del servizio di raccolta rifiuti presso il Comune di Bagnara Calabra

prefettura (2)Si è tenuto nella mattinata odierna, presso il Palazzo del Governo, il tentativo di conciliazione per il personale dipendente della società Locride Ambiente impiegato nell’appalto del servizio di raccolta rifiuti presso il Comune di Bagnara Calabra. La riunione è stata convocata dal Prefetto Michele di Bari, su richiesta dei rappresentanti dell’Organizzazione Sindacale di categoria – SLI COBAS – che hanno proclamato lo stato di agitazione in ordine alla mancata erogazione, nei confronti dei lavoratori, degli emolumenti relativi allo scorso mese di agosto, alla mancata consegna dei buoni pasto, nonchè all’assenza di un locale idoneo adibito a servizi igienici e spogliatoio. All’incontro erano presenti i Rappresentanti del Comune di Bagnara Calabra, il delegato della ditta Locride Ambiente ed i delegati della predetta Organizzazione Sindacale.  La citata Società ha riferito di aver provveduto al pagamento degli stipendi dovuti e di voler stringere un accordo con i sindacati di categoria per la corresponsione dei buoni pasto. Il tentativo si è concluso positivamente con la revoca dello stato di agitazione proclamato in precedenza, a condizione che la società rispetti le scadenze dei pagamenti.