Reggio Calabria, Battaglia: “Giovanna Ferrara ci ha lasciato prematuramente”

Per Demetrio Battaglia con la morte di Giovanna Ferrara scompare una personalità  dall’intensa esperienza professionale

Demetrio BattagliaGiovanna Ferrara ci ha lasciato prematuramente. Personalità dall’intensa esperienza professionale e da sempre attiva  civilmente e politicamente. L’impegno politico l’ha portata a ricoprire, fra le fila della Democrazia Cristiana e  per molti anni la carica di Consigliere e Assessore comunale a Reggio Calabria, in tempi nei quali le cd. “quote rosa” erano inimmaginabili. Ha rivestito la prestigiosa funzione di Presidente dell’A.S.L. 31 agli albori della riforma sanitaria. La premura civile e sociale la portò a presiedere il Centro Italiano Femminile, facendo del centro di recupero “Casa Serena”  il fiore all’occhiello. Non tralasciò mai la famiglia e l’impegno professionale di direttore dell’Agenzia delle Entrate, prima a Palmi e poi a Reggio. Fu tra le prime paladine delle pari opportunità e del contrasto alla violenza femminile quando queste tematiche, oggi di stringente attualità, iniziavano a fare capolino nel dibattito politico-istituzionale. Lascia, in tutti coloro che l’hanno conosciuta, il ricordo di una donna che si è fatta da sola e ha speso la sua esistenza in favore della collettività e degli ultimi in particolare“. Lo scrive in una nota stampa Demetrio Battaglia.