Orrore in Calabria: 16enne decapitato da una motosega

Orrore in Calabria: 16enne decapitato da una motosega. Il giovane di 16 anni nel garage della sua abitazione avrebbe acceso l’attrezzo, che poi gli sarebbe scappata di mano colpendolo alla gola

ambulanza di notteLa procura della Repubblica di Castrovillari (CS) non ha disposto nessuna autopsia sul corpo del giovane che ieri è morto per un tragico incidente, recidendosi la carotide con una sega elettrica. Il fatto è avvenuto a Francavilla Marittima, centro del Cosentino, nel tardo pomeriggio. Il giovane, Antonello Santagada, 16 anni, nel garage della sua abitazione avrebbe acceso una motosega, che poi gli sarebbe scappata di mano colpendolo alla gola. Inutili i soccorsi. Antonello, studente della scuola per geometri di Trebisacce, e’ morto poco dopo per dissanguamento. Sul luogo si sono recati anche i Carabinieri per i rilievi del caso.