Nuovo ospedale a Cosenza, Idv: “si punti ad alleggerire il peso dei ricoveri inappropriati”

Nuovo ospedale a Cosenza, Idv: “si punti innanzitutto ad alleggerire il peso dei ricoveri inappropriati e al rafforzamento delle strutture di prevenzione, cura e riabitazione”

hospitalCosenza ha necessità di investire in sanità e in un nuovo ospedale – hub che soddisfi i “classici” 10 principi, da tempo individuati da Renzo Piano: Umanizzazione, Urbanità, Socialità, Organizzazione, Interattività, Appropriatezza, Affidabilità, Innovazione, Ricerca  e Formazione. “E’ questo il nostro modello di ospedale e sull’attuazione di questi 10 punti vigileremo attivamente. Per la scelta del sito (Muoio – Vaglio Lise –  Via degli Stadi), aspettiamo, senza pregiudizi, di conoscere gli esiti dello studio di fattibilità della commissione tecnica incaricata dalla regione. Tuttavia, l’ urgenza primaria è quella di alleggerire il peso dei ricoveri ospedalieri inappropriati,  attraverso azioni di potenziamento delle attività e delle strutture pubbliche di prevenzione, cura e riabilitazione. E’ necessario, riteniamo, sviluppare programmi di prevenzione rivolti al singolo, alla comunità e a target specifici di popolazione, a potenziare l’integrazione ospedale- territorio, a migliorare la presa in carico multidisciplinare ed integrata dei pazienti affetti da patologie croniche e invalidanti, a fortificare le azioni integrate fra medici di medicina generale, pediatri e specialisti ambulatoriali, ad irrobustire le attività consultoriali, di riabilitazione, di tutela della salute mentale. Solo in questa ottica avra’ senso istituire, sul sito dell’attuale struttura ospedaliera dell’Annunziata, la Cittadella della Salute, per raggruppare i servizi amministrativi e sanitari territoriali, oggi disseminati nella città di Cosenza. Diversamente, sarebbe solo un ” luogo di salute”, spazioso si ma spoglio di contenuti” conclude l’Idv.