‘Ndrangheta: uomo di San Luca arrestato per traffico di droga

‘Ndrangheta: uomo di San Luca arrestato per droga. Il fermato è stato tradotto nel carcere di Locri dove dovrà sconterà la pena poiché ritenuto colpevole di aver promosso e diretto un’associazione finalizzata al traffico di stupefacenti

Piazzata SalvatoreI Carabinieri della Stazione di San Luca hanno arrestato Pizzata Saverio Salvatore, 47enne del posto, condannato a più di 10 anni di carcere per traffico di droga. L’arrestato è stato tradotto nel carcere di Locri dove dovrà sconterà la pena poiché ritenuto colpevole di aver promosso e diretto un’associazione finalizzata al traffico di stupefacenti. L’uomo era stato coinvolto nell’operazione denominata “Marte” (dal cognome di uno degli organizzatori), condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Bologna, che aveva permesso di smantellare un’organizzazione promossa da calabresi, che facevano riferimento alla cosca “Nirta – Strangio” di San Luca. Gli investigatori avevano accertato che la cocaina partiva da San Luca con auto a noleggio e arrivava in Emilia Romagna. Ogni giorno, dalla Locride, i corrieri si muovevano con almeno tre chili di polvere bianca. Le basi operative dell’organizzazione erano state individuate in una pizzeria, dove la droga veniva consegnata, e un distributore di benzina, dove le dosi venivano confezionate per poi essere immesse sul mercato. Nel corso dell’operazione erano state indagate 90 persone e sequestrati oltre 6 chili di cocaina.