Molochio: arrestato bracciante agricolo per detenzione illegale di armi clandestine e ricettazione

carabinieri materiale sequestratoMartedì scorso, i Carabinieri della Stazione di Molochio, hanno arrestato SCARCELLA Giuseppe, classe 1984 di Rosarno (RC), bracciante agricolo, pregiudicato, per il reato di detenzione illegale di armi clandestine e ricettazione.

I militari dell’Arma hanno dato esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare emessa dal Tribunale di Palmi a seguito di  accertamenti svolti dagli stessi militari dopo aver rinvenuto, nel gennaio scorso a Terranova Sappo Minulio (RC), un fucile cal. 12 con matricola abrasa e numerose cartucce occultati sotto un materasso in un casolare di proprietà della famiglia dell’arrestato.

Scarcella GiuseppeAl momento del rinvenimento, SCARCELLA ha negato la proprietà delle armi rinvenute e la frequentazione di quel casolare, adibito a magazzino per attrezzi di lavoro, incolpando ignoti di averlo scelto come nascondiglio per le il fucile e le munizioni.

Nel verificare la versione fornita dal rosarnese, i militari hanno svolto successivi accertamenti, che hanno consentito di ricostruire un grave e concordante quadro indiziario a carico di SCARCELLA in ordine alla disponibilità delle armi rinvenute.

L’arrestato è stato quindi condotto presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari.