Messina, potatura Camaro. Cacciotto: “Gravi le dichiarazioni di Ialacqua”

cacciottoNella giornata di ieri, a mezzo nota, avevo chiesto, unitamente al collega Libero Gioveni, la potatura urgente degli alberi in via Gerobino Pilli, vista la condizione in cui versano. Come spesso accade, l’attrazione social è troppa per l’assessore Ialacqua che testualmente ha postato: “Vedo che la memoria alle volte fa brutti scherzi “caro” Cacciotto. Mi avevi chiesto prima dell’estate della potatura e avevo detto a te e Gioveni che non era il periodo, che si sarebbe programmata in autunno con i fondi da approvare con il bilancio 2017 e che sono il dipartimento  ed i tecnici a programmare le potature e non l’assessore. Altro che giustificazione. Pazienza, repetita iuvant” Dunque l’Assessore non si occupa di potatura ma lo fanno i tecnici, il dipartimento. Ritengo gravi politicamente le affermazioni di Ialacqua per un semplice motivo: dal momento che devo riconoscere in Ialacqua l’onesta’ di aver riscontrato una situazione grave a Camaro San Paolo, le sue parole mi fanno pensare al fatto che sia “imprigionato” dal suo stesso Dipartimento e che ci sia una incapacità politica di dettare le linee guida. Non credo che tutto ciò sia particolarmente edificante per un Assessore che non può certamente fare il Ponzio Pilato. Se così fosse, sarebbe meglio per l’assessore fare un passo indietro o forse sarebbe più giusto assumersi delle responsabilità e dare delle risposte anziché fare l’oratore da social“. Scrive in una nota il consigliere della Terza Circoscrizione Alessandro Cacciotto.