Messina, in via Palermo marciapiedi lerci e cestini stracolmi di rifiuti: commercianti e residenti indignati [FOTO]

/

Degrado e inciviltà in via Palermo: ecco come è ridotta  una delle vie commerciali più importanti di Messina

via palermo messina (5)Ecco uno di quei casi ove vige incongruenza fra cittadini e gli operatori di MessinAmbiente: ci troviamo in via Palermo, una delle vie più importanti di Messina e centro commerciale naturale. Lungo l’arteria, si trovano dei cestini gettacarte in cemento: accade che alcuni cittadini, poveri di educazione, vi gettano interi sacchetti di immondizia indifferenziata (ove all’interno c’è anche l’umido), depositandoli dentro questi contenitori, che in realtà, servirebbero per indifferenziare e cestinare piccole cose, come carta appunto, o una bottiglietta d’acqua, un pacchetto di sigarette, una bottiglia di birra e non sacchi interi d’immondizia. Di contro chi fa la pulizia di questi recipienti, esclude le borse di umido depositandole a terra e svuota solo i sacchetti con la piccola indifferenziata. Così facendo, si sporca ulteriormente l’ambiente, spargendo l’immondizia per terra. Inciviltà su inciviltà“. I consiglieri della V Circoscrizione, Marcello Cannistraci e Franco Laimo (vice presidente vicario della stessa), chiedono ai vertici di MessinaAmbiente, di fare chiarezza su questi episodi, che vengono denunciati da mesi dai vari commercianti della zona e dagli stessi residenti, che afflitti dal perdurare di questa surreale situazione, hanno addirittura richiesto la rimozione dei cestini.