Messina, il manto stradale a Ganzirri a rischio voragine. Puglisi: Basta interventi “tampone”

Messina, a rischio voragine il manto stradale di via Marina a Ganzirri: “i residenti hanno raggiunto livelli di esasperazione ai limiti del controllo”

Continua a destare preoccupazione lo stato del mFOTO VIA MARINA N. 9 GANZIRRI (1)anto stradale di via Marina a Ganzirri, nel tratto n° 9-15A. Lo segnala Marcello Puglisi in una nota inviata all’Amministrazione. Da tempo infatti, nonostante le reiterate segnalazioni, per effetto dell’inesorabile cedimento del manto stradale, ogni veicolo che vi transita si ritrova a cozzare contro un dosso del tutto anomalo, quasi sicuramente causato da infiltrazioni sotterranee dovute con tutta probabilità a perdite nei sottoservizi. Il rischio di incidenti che ne scaturisce- avverte Puglisi- è altissimo e non bastano gli interventi “tampone”, come quello effettuato tempo fa sovrapponendo ancora asfalto a quello già esistente. I residenti hanno raggiunto livelli di esasperazione ai limiti del controllo. Puglisi chiede dunque all’Amministrazione interventi di messa in sicurezza del tratto stradale, attraverso il riempimento del fondo e la copertura con adatta finitura d’asfalto. Sempre in via Marina a Ganzirri, al numero 1- riferisce Puglisi- i residenti attendono ancora i lavori di costruzione del ciglione che delimita la strada dall’arenile al torrente, il rifacimento dell’asfalto a copertura della traccia della condotta fognaria, il posizionamento di due botole a copertura dei pozzetti della stazione di sollevamento delle acque nere, ricordando all’Amministrazione che proprio nel mese di luglio di quest’anno un’auto è precipitata nel torrente.