Messina, Di Leo: “i dati sui lavoratori stagionali sono molto preoccupanti”

Messina, Di Leo: “i dati sui lavoratori stagionali sono molto preoccupanti”

lavoro“I dati di cui siamo in possesso ci fanno molto preoccupare: arrivati a febbraio i lavoratori stagionali (turismo, commercio e servizi) si troveranno senza indennità e a rischio povertà. Non essendoci lavoro c’è preoccupazione che questa gente non sia in grado di mantenere nè i figli nè avere un pasto giornaliero. In provincia di Messina sono interessati 20.000 lavoratori che si trovaranno penalizzati. noi abbiamo chiesto alla Regione Siciliana di intervenire in merito poichè se non viene cambiata la legge o non viene dato lavoro la gente non sa cosa fare. La destagionalizzazione del turismo potrebbe essere un fattore positivo perchè se si lavorerebbe qualche mese in più i lavoratori chiederebbero meno indennità e ci sarebbero più risorse“. Lo dichiara  Pancrazio Di Leo segretario generale aggiunto Fisascat Cisl Sicilia.