Meetup “Milazzo in Movimento”: “torna la proposta delle Case dell’acqua microfiltrata”

Il Meetup Milazzo in Movimento: “Auspichiamo che la proposta sia portata avanti con successo e che  non sia solo frutto d’interesse momentaneo

foto logo meetup (1)Il Meetup “Milazzo in Movimento” , ha appreso in questi giorni e con soddisfazione, la notizia riguardante la mozione del consigliere comunale Antonio Foti in riferimento all’installazione di ” Case dell’Acqua ” microfiltrata nel comune di Milazzo. Gli stessi attivisti già nel 2013 avevano fatto propria l’iniziativa appellandosi all’allora sindaco Carmelo Pino:  “A quel tempo, -affermano gli attivisti -ci spendemmo sul territorio in una raccolta firme, riguardante la richiesta d’installazione ” Case dell’Acqua ” microfiltrata, nel nostro comune, nella quale 1134 cittadini si erano dichiarati favorevoli e mai presa in considerazione o caduta nel dimenticatoio. Ispirandoci alle ideologie del Movimento 5 Stelle, che da anni supportiamo attraverso molteplici iniziative e proposte, riguardanti la difesa dei diritti del cittadino e del territorio, intraprendemmo questa battaglia per far si che si potesse usufruire dell’acqua, come bene pubblico. Dopo tanti anni di silenzio- raccontano– avevamo perso ogni speranza, credendo che la proposta non fosse oggetto di attenzione. Auspichiamo che tale argomento non sia solo frutto d’interesse momentaneo ed in futuro, così com’è stata rispolverata questa proposta, tornando argomento di discussione in consiglio comunale, possa accadere anche per altre, presentate sia all’attuale amministrazione che alla precedente e riguardanti il bene comune e che, a seguito di un’equa valutazione, possano essere messe in atto e portate a compimento. Poichè riteniamo prioritaria l’attuazione dei progetti in sè,- concludono-auguriamo buon lavoro agli organi competenti.